Primo maggio a Tivoli, tanti eventi per il week end del ponte. “Caccia” ai turisti

3509
Primo maggio a Tivoli, protagonista l'Anfiteatro di Bleso
Primo maggio a Tivoli, protagonista l'Anfiteatro di Bleso

Primo maggio a Tivoli, tanti eventi per il week end del ponte. Da cortei in costume d’epoca, a visite guidate e seminari, degustazioni di cibo, tutto all’insegna del Rinascimento tiburtino. Da venerdì 28 aprile a lunedì 1 maggio è in programma uno dei quattro viaggi nella storia di Tivoli inseriti nella Primavera Tiburtina.

La manifestazione è organizzata dalle associazioni Memmagghiora le Porte Belle e Innovanda, in collaborazione con Archeotibur, Uds e Locomotiva, con il contributo economico e il patrocinio dell’assessorato alla cultura del Comune di Tivoli. Una buona occasione per passare il fine settimana del 1 maggio nella città d’arte.

“Il filo conduttore dell’iniziativa è far conoscere un’epoca fondamentale per lo sviluppo della nostra città, che proprio grazie agli interventi urbanistici, ad opera della famiglia D’Este, e della sua corte, ne cambiarono l’aspetto strutturale  e la trasformarono da città turrita, a città dalle belle porte (palazzo Bandini Piccolomini su via Domenico Giuliani  ne è un esempio) – spiegano gli organizzatori -. Gli aspetti culturali del tempo, che sono stati analizzati sono legati sia alla conoscenza della vita di tutti i giorni  che alle scienze e gli apparati  creativi. Da qui la necessità di ricostruire una parte del quartiere della così detta via Maggiore, per rappresentare scene di vita del Rinascimento, in particolare con l’istallazione di una cena tipica cinquecentesca, e l’attivazione di cortei storici che si animeranno in due momenti, in pomeridiana con il passaggio  per il Trevio alla volta dell’Anfiteatro,  dove si potrà partecipare a dei giochi popolari in attesa degli eventi serali , che in mattinata  per le vie del centro storico fino ad arrivare a piazza Campitelli scenografia naturale di eventi a carattere rinascimentale. Molto importante è anche la parte scientifica,  tramite seminari che  illustreranno nell’Anfiteatro di Bleso, l’importanza dell’Astronomia nel ‘500 , l’osservazione delle stelle e la loro interpretazione (Astrologia, Cabala). Sono previsti eventi in serale, nell’Anfiteatro di Bleso, che per l’occasione diverrà un salotto naturale dove poter degustare prodotti tipici e buon vino nell’attesa di poter osservare la volta celeste mediante telescopi. Si darà vita ad un laboratorio della pittura su ceramica, a tema rinascimentale  presso le Scuderie Estensi, in cui i bambini o chiunque voglia, potrà conoscere le caratteristiche iconografiche dei manufatti cinquecenteschi e potrà realizzare su ceramiche di riutilizzo o maioliche fornite dagli organizzatori, disegni tipici e portarsi via un ricordo di questa  felice  esperienza”.

 

IL PROGRAMMA

venerdì 28 aprile

–      ore 17:00 piazza Plebiscito apertura evento;

–      ore 17:30 partenza da piazza Plebiscito visita guidata a cura di Archeo Tibur alla scoperta delle Porte Belle;

–      via Domenico Giuliani allestimento notturno per rievocazione storica.

sabato 29 aprile

–      ore 9:30 piazza Rivarola visita guidata alla scoperta delle Porte Belle, a cura del Prof. Franco Sciarretta;

–      ore 11:30 piazza Codro Benedetti “Il Rinascimento fu colpa delle stelle”, sessione teorica sulla conoscenza delle stelle;

–      ore 17:00 via Domenico Giuliani “C’era una Volta Memmagghiura” scene di vita rinascimentale;

–      ore 20:30 Anfiteatro di Bleso “Calici Sotto le stelle” percorso enogastronomico a cura di Slow food Lazio;

–      ore 22:00 Anfiteatro di Bleso “Alla scoperta della Volta Celeste” osservazione delle stelle tramite telescopi.

domenica 30 aprile

–      ore 10:30 Scuderie Estensi “L’arte del Rinascimento”, laboratorio pratico di pittura su ceramica a tema rinascimentale.

–      ore 17:30 da piazza Codro Benedetti all’Anfiteatro di Bleso corteo Rinascimentale “Le Porte belle”.

–      ore 18:00 Anfiteatro di Bleso giochi popolari,

–      ore 20:30 Anfiteatro di Bleso Calici Sotto le stelle” percorso enogastronomico a cura di Slow food Lazio.

–      ore 22:00 Anfiteatro di Bleso “Alla scoperta della volta celeste” osservazione delle stelle  tramite telescopi.

lunedì 1 maggio

–      ore 11:00 da piazza Codro Benedetti a Piazza Campitelli  “Corteo Rinascimentale la Corte dei D’Este”;

–      ore 12:30 piazza Campitelli percorso enogastronomico a cura di Slow food Lazio.

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here