19 ottobre: nel Lazio si registrano 939 casi positivi, di cui 10 a Tivoli2 min di lettura

224

“Su oltre 17 mila tamponi, numero piu’ alto in italia, oggi nel Lazio si registrano 939 casi positivi, 9 i decessi e 119 i guariti. Lieve calo dei casi a Roma, mentre rimangono alti i trend di Frosinone, Latina e Viterbo su cui incide un cluster nella casa di risposo San Francesco del Comune di Farnese”. E’ quanto afferma l’assessore regionale alla Sanita’, Alessio D’Amato. Nella Asl Roma 1 sono 168 i casi e si tratta di centocinquantasei casi isolati a domicilio e dodici da ricovero. Nella Asl Roma 2 sono 228 i casi e si tratta di sessantanove casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e centosette i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Si registrano tre decessi di 76, 77 e 82 anni con patologie. Nella Asl Roma 3 sono 66 i casi e si tratta di trentasette casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso di 93 anni con patologie. Nella Asl Roma 4 sono 55 i casi e si tratta di sei casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e sei i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Nella Asl Roma 5 sono 41 i casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Ci sono dieci nuovi positivi al Sars-Cov-2 nel Comune di Tivoli. Sale a 184 il totale dei contagiati dall’inizio dell’emergenza sanitaria a oggi, dei quali 5 purtroppo deceduti e 69 i guariti. Nella Asl Roma 6 sono 49 i casi e si tratta di trentuno casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso di 91 anni con patologie.

Nelle province si registrano 332 casi e tre decessi. Nella Asl di Latina sono ottantuno i nuovi casi e si tratta di casi con link familiari o contatto di un caso gia’ noto. Si registra un decesso. Nella Asl di Frosinone si registrano centoquattro nuovi casi. Nella Asl di Viterbo si registrano centoquattordici nuovi casi e si tratta di trentaquattro casi con link familiare o contatto di un caso gia’ noto e venticinque i casi con link al cluster presso la casa di riposo San Francesco di Farnese dove e’ in corso l’indagine epidemiologica. Si registrano due decessi di 68 e 69 anni con patologie. Nella Asl di Rieti si registrano trentatre nuovi casi e sono casi con link familiari o contatto di un caso gia’ noto.

Regione Lazio

La seconda parte della seduta straordinaria del Consiglio regionale del Lazio sull’emergenza Covid-19, iniziata alle 10.30 circa in modalita’ mista tra videoconferenza e in presenza, e’ stata rinviata intorno alle 14.30 a causa della scoperta della positivita’ di uno dei presenti alla Pisana in seguito ai test antigenici rapidi eseguiti stamattina prima di accedere agli uffici consiliari.