Oggi migliorano i numeri in tutto il Paese. A Tivoli e Guidonia non vengono segnalati nuovi casi2 min di lettura

423

Domenica 19 aprile

Nel comune di GUIDONIA 4 guariti e nessuna comunicazione rispetto a nuovi casi positivi in data odierna. Scende, quindi, compresi i due decessi, a 46 il numero dei contagiati a Guidonia Montecelio. Sale, invece, a 39 il numero dei guariti.

A TIVOLI le informazioni sono ferme all’altro ieri (17 aprile) con 21 positivi per un totale complessivo di 36 persone contagiate dall’inizio dell’emergenza – di cui purtroppo tre sono decedute – e 12 guarite.

Nel LAZIO registriamo oggi buone notizie: un solo decesso, 87 casi di positività (è il dato più basso da un mese), i guariti salgono di 47 unità nelle ultime 24h per un totale di 1.093. Si amplia la forbice tra coloro che escono dalla sorveglianza domiciliare (19.576) e coloro che sono entrati in sorveglianza (11.453) più di 8 mila unità.
Aumentano i controlli sulle RSA e le strutture socio-assistenziali private accreditate. Sono ad oggi 377 le strutture per anziani ispezionate su tutto il territorio laziale.
In totale sono 4321 gli attuali casi positivi COVID19 nella Regione Lazio. Di cui 2766 sono in isolamento domiciliare, 1370 sono sono ricoverati non in terapia intensiva, 185 sono ricoverati in terapia intensiva. 341 sono i pazienti deceduti e 1093 le persone guarite. In totale sono stati esaminati 5755 casi.

 

In tutta la penisola secondo la Protezione civile attualmente i casi positivi totali sono 108.257 con un incremeto odierno di 3.047 casi, 433 sono stati i decessi (il totale ammonta alla impressionante cifra di 23.660 persone morte) e 2128 i guariti, quindi rispetto a ieri c’è un aumento di “soli” 436 casi positivi. Diminuisce anche oggi la pressione sugli ospedali per quanto riguarda le terapie intensive.
Nel dettaglio, i casi attualmente positivi sono 34.497 in Lombardia, 13.552 in Emilia-Romagna, 14.470 in Piemonte, 10.210 in Veneto, 6.496 in Toscana, 3.490 in Liguria, 3.182 nelle Marche, 4.321 nel Lazio, 3.022 in Campania, 1.971 nella Provincia autonoma di Trento, 2.786 in Puglia, 1.337 in Friuli Venezia Giulia, 2.202 in Sicilia, 1.987 in Abruzzo, 1.566 nella Provincia autonoma di Bolzano, 436 in Umbria, 864 in Sardegna, 844 in Calabria, 562 in Valle d’Aosta, 247 in Basilicata e 215 in Molise.