21 giugno – Solstizio d’estate Festa della Musica

152
 Una giornata eccezionale che coinvolge e mescola musiche e pubblici diversi quest’anno con le bande musicali Per questa giornata segnaliamo alcuni  eventi:

Ergo Cantemus

• Sabato 22 giugno alle ore 17,30 organizzato dall’Associazione Ergo Cantemus il concerto con le più famose Arie d’ Opera e la splendida vocalità del Soprano Arianna Morelli, gli allievi della Accademia Ergo Cantemus di Tivoli al +VISTA Village di Pontelucano. Al Pianoforte il M° Matteo Siscaro.

Centro Diffusione Musica

• Il Centro Diffusione Musica presenta per la Festa della Musica, “La mia banda suona non solo il rock” spettacolo musicale che si terrà nei giorni 21 (ore 16 e ore 18,45), 22 e 23 (ore 17 e ore 18,30) giugno alle Scuderie Estensi di Tivoli.

Banda Musicale Mascagni Villanova

• L’associazione la Clessidra con la banda musicale Pietro Mascagni di Villanova organizzano il 21 e 22 giugno la Festa della Musica in piazza San Giuseppe Artigiano. Spettacoli, raduni bandistici, street food, associazioni del territorio e mercatino rionale.

L’istituto Villa Adriana e Villa d’Este- VillÆ

• L’istituto Villa Adriana e Villa d’Este- VillÆ(Ministero della Cultura), il 21 giugno di ogni anno, partecipa alle celebrazioni del solstizio d’estate con la musica. Nella scenografica Villa d’Este a Tivoli, sito Unesco,organismo viventedi composizioni architettoniche e vegetali,il 21 giugno alle ore 11.30, concerto esclusivo della Mountain Top Strings of California,un piccolo ensemble di musicisti ad arco che vanno dai 13 ai 30 anni. Il gruppo musicale, sotto la direzionedella violoncellista ed insegnante di musica Sharon Rizzo, è stato creato con lo scopo di educare i giovani a concertare a livello locale e fare tournée all’estero.La Festa europea della Musicaintende valorizzare la molteplicità e la diversità delle pratiche dal vivo, per tutti i generi di musica, all’insegna dell’unione culturale tra i paesi e i popoli.
“I nostri musicisti – commenta Sharon Rizzo, direttrice della MountainTop Strings of California – hanno la gioia di provare ed esibirsi in un’artistica e stimolante comunità montana nel sud della California, situata a 100 miglia a nord-est di Los Angeles. A seguito di numerosi concerti ed eventi comunitari, negli ultimi 12 anni la popolarità di MTSC è cresciuta, ampliando la visione culturale complessiva e la valorizzazione della comunità montana. Le corde MountainTop sono conosciute soprattutto per la loro unicità di esibizioni in una vasta gamma di stili musicali eclettici. Il repertorio è costituito dalla musica barocca di Vivaldi, Corelli, Bach, Musica Sacra, ma anche musica Americana, Jazz, Rock e Folk per creare piacevoli programmi da condividere con molti target di pubblico provenienti da tutto il mondo”.Appuntamento al Gran Viale di Villa d’Este a Tivoli, tra le bellezze naturali delle sue architetture liquide e dei fasti monumentali, il 21Giugno 2024 alle ore 11,30.
 Concerto incluso nel biglietto di accesso a Villa d’Este, sino ad esaurimento posti

Roma

Il cuore di Roma sarà il palcoscenico di un evento musicale straordinario in occasione della Festa della Musica 2024 – Maratona Jazz. Sabato 22 giugno, dalle ore 17 fino a mezzanotte, i suggestivi spazi di Palazzo Braschi e Palazzo Altemps, ospiteranno una manifestazione unica, diretta artisticamente da Paolo Damiani, progettata e finanziata dal Municipio I di Roma e supportata da un contributo della Fondazione Nicola Bulgari. “Questo evento vedrà artisti di diverse provenienze incontrarsi per fare musica insieme, nel rispetto e nell’ascolto reciproco, con un profondo desiderio di scambiare esperienze e idee. Il nostro territorio ha bisogno di eventi di questo tipo, rivolti soprattutto ai cittadini, affinché gli spazi pubblici non perdano la loro dimensione principale di aggregare, tramite manifestazioni culturali di qualità che possano in qualche modo essere di rottura nei confronti di una fruizione inconsapevole e irrispettosa del centro storico”, afferma Giulia Ghia, Assessore alla Cultura del Municipio I Centro. Il programma prevede una vasta gamma di musiche non facilmente classificabili, tutte dalla grande capacità comunicativa. Suoni meticci si mescoleranno in modo armonico, creando un mix gioioso e sorprendente che riflette la ricchezza e la diversità della scena musicale contemporanea. Molti degli artisti presenti si esibiranno in prima nazionale. Ognuno di essi proviene da alcune delle scuole di musica più prestigiose in Italia e sarà diretto da docenti e musicisti di grande fama.
https://www.festadellamusicaitalia.it/fdm/regioni/lazio/