25 aprile: festa della Liberazione

412

Tutto pronto nelle città per l’attesa delle celebrazioni del 77esimo anniversario della Festa della Liberazione, quest’anno finalmente in presenza e senza restrizioni particolari.

Una Liberazione che è stata sì una grande festa di popolo, ma che ha coinciso anche con una pagina drammatica della nostra storia: la resa dei conti con il fascismo e con i fascisti, chiamati a rispondere di vent’anni di regime.

A Tivoli

“La libertà è un bene conquistato con la vita di molti che si ribellarono all’occupazione e alle tirannie. La Costituzione repubblicana, nata dalla Resistenza, è il fondamento del nostro popolo che volle dichiararsi libero. Celebriamo questo 25 aprile e il suo alto messaggio che mai potrà essere offuscato nella nostra memoria”.
Il 25 aprile del 1945 l’Italia venne liberata dall’occupazione nazifascista. Oggi, a distanza di 77 anni dalla lotta per la Liberazione dell’Italia dalla dittatura, renderanno omaggio ai Caduti della Repubblica a Piazza Rivarola e al Sacrario della Rocca Pia: l’Amministrazione Comunale, l’Anpi di Tivoli, Assoarma Tivoli, le Forze dell’Ordine, Associazioni Combattentistiche e d’Arma.

PROGRAMMA

ore 10.00 – Corteo con partenza da Piazza del Governo a Piazza Rivarola con deposizione corona

ore 10.30 – Prosecuzione cerimonia con partenza da Piazza Rivarola al Sacrario della Rocca Pia

ore 11.30 – Saluto del Sindaco e del Presidente dell’Anpi nei pressi dell’Arco dei Padri Costituenti

Tromba solista: maestra Beatrice Galli, Accademia Ergo Cantemus Orchestre di Tivoli


There is no ads to display, Please add some