A Tivoli si parla di ospitalità per “100 Case, 100 Idee”1 min di lettura

122

Sabato 16 novembre prenderà vita un evento chiamato “100 Case, 100 Idee“! È il primo evento nazionale diffuso sull’ospitalità domestica. Si terrà in tutta Italia e sarà organizzato dalle comunità Airbnb e a Tivoli l’Associazione Tivoli Host aderisce all’iniziativa nazionale. Parteciperanno host e viaggiatori, ma anche associazioni, rappresentanti delle Istituzioni nazionali, amministratori locali e altri cittadini.

Si affronteranno diversi argomenti di rilevanza nazionale e locale attraverso dei tavoli di confronto, in cui gli host saranno protagonisti.

L’incremento dei flussi turistici nel nostro territorio sta portando benefici significativi e un ulteriore sviluppo è auspicabile. Bisogna però riuscire ad attrarre un turismo responsabile, rispettoso dell’ambiente, interessato anche a scoprire luoghi meno noti e tradizioni locali.

C’è molto lavoro da fare per rendere più attrattivo il territorio in termini di fruibilità di servizi, arricchimento dell’offerta turistica, cultura di accoglienza, conoscenza delle lingue e tecniche di promozione

Al dibattito sull’argomento sono stati invitati cittadini, operatori, associazioni e i sindaci del territorio. I lavori inizieranno con il saluto dei sindaci di Tivoli, Subiaco e Palestrina. Al termine delle relazioni i cittadini e gli operatori potranno partecipare attivamente a dei tavoli di discussione, denominati ‘Fabbriche di idee’.

L’azienda Airbnb

L’azienda Airbnb è stata fondata nell’agosto del 2008, ha sede principale a San Francisco (California), conta 21 uffici nel mondo e 3000 dipendenti. Il portale di annunci che permette di pubblicare e prenotare alloggi in 34000 città e 191 paesi, sia dal pc e da cellulare, è stato creato da Joe Gebbia, Brian Chesky e Nathan Blecharczyk.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.