A Tivoli tre iniziative per la Festa della Musica

171
blank

Anche il Comune di Tivoli parteciperà – in collaborazione con l’associazione culturale “Ergo cantemus orchestre e banda di Tivoli” – alla Festa della musica in programma lunedì 21 giugno, giorno del solstizio d’estate,  in diversi Paesi d’Europa e del mondo.

La Festa della musica è una manifestazione nata in Francia nel 1985 nell’ambito dell’anno europeo della musica ed è diventata un evento di rilievo internazionale al quale aderiscono anche molte città italiane. Il suo scopo è diffondere la conoscenza e l’amore per la musica attraverso l’esibizione di musicisti professionisti e non.  Come si legge sul sito della manifestazione, si tratta di concerti gratuiti, che veicolano “valore del gesto musicale, spontaneità, disponibilità, curiosità, perché tutte le musiche appartengono alla festa. Dilettante o professionista, ognuno si può esprimere liberamente: la Festa della musica appartiene, prima di tutto, a coloro che la fanno”.

Con un’apposita delibera di Giunta, il Comune di Tivoli ha statuito di aderire al circuito internazionale delle città partecipanti. Promotore e tramite dell’evento è il ministero dei Beni culturali, che mette a disposizione la piattaforma per l’iscrizione degli artisti.

 

I gruppi che parteciperanno lunedì 21 giugno a Tivoli sono:

–           il “Winkin’blues duo”, tre artisti (chitarra elettrica, percussioni, voce), che si esibiranno con il loro repertorio blues alle 12 a piazza Nazioni unite;

–           gli “Stolen car”, tre artisti (chitarra elettrica, sax e voce) che proporranno il loro repertorio itinerante di rock’n’roll alle 10 a piazza Nazioni unite; alle 11,30 in viale Trieste; alle 17 a piazza delle Erbe.

Alla Festa della musica partecipa anche l’accademia “Ergo cantemus”, che domenica 20 giugno alle 18 a Villa d’Este proporrà “Ludwig Van Beethoven. Oltre la sinfonia. Concerto per piano e orchestra n.3 in Do minore Op.37”.

blank