Agenda Tivoli:’ Trasparenza e certezze sul futuro delle Terme a Tivoli. No avventurismo”

455
Piscine delle terme Acque Albule
Piscine delle terme Acque Albule

Riceviamo e pubblichiamo

Dopo quattro anni di chiacchiere, perizie fantasma, confronti senza trasparenza con il socio privato, l’Amministrazione Proietti, da un lato, sbandiera l’intenzione di abbandonare la partecipazione azionaria comunale alla Spa ‘Acque Albule’, dall’altro precetta la maggioranza per far approvare dal Consiglio comunale, la proroga della subconcessione mineraria idrotermale dal 2021 al 2031.

Delle due l’una. Se l’Amministrazione intende dismettere la sua partecipazione societaria, dovrebbe andare in aula il 6 agosto a discutere di come garantire, attraverso le scelte per le Terme, l’interesse pubblico e i diritti della collettività. Se invece si ostina a proporre la semplice proroga della subconcessione, senza dare alcuna certezza sul futuro delle Terme, sarebbe chiara l’assenza da parte dell’Amministrazione di un’idea sulla valorizzazione della risorsa termale e di un programma di sviluppo nell’area metropolitana consono all’insieme degli interessi territoriali. Peraltro, proprio in materia di subconcessioni, sarebbe evidente la fuga di responsabilità rispetto ai nuclei termali spontanei.

Alla proroga fine a se stessa ci opporremo con forza in Consiglio Comunale e nella città, denunciando la volontà palese e colpevole di rinviare ogni soluzione amministrativa. Un rinvio dannoso per la comunità tiburtina.

 

per AGENDA TIVOLI:Partito Democratico, Federazione dei Verdi, Art.1 – Mdp, La Citta inComune, Alleanza per Tivoli,  Partito Socialista Italiano

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.