Anziano intrappolato in un fosso: salvato dai carabinieri1 min di lettura

1345

Collefiorito, era uscito di casa per andare a fare la spesa al supermercato quando, rientrando, il 72enne è caduto in un fosso profondo altro circa tre metri, rimanendo a testa in giù. A salvarlo dopo circa tre ore i carabinieri della Tenenza di Guidonia.

L’uomo nell’incidente ha anche perduto le chiavi di casa e i militari sono tornati indietro a recuperarle.
E’ successo la scorsa sera verso le 19. L’uomo era uscito per fare un po’ di spesa al supermercato Risp dopo di ché ha ripreso la via di casa passando però per una stradina di campagna. Non si è accorto del fosso e ci è caduto dentro rimanendo intrappolato per circa tre ore. I figli, vedendo che non rientrava, si sono messi a cercarlo. Il 72enne nel frattempo, dopo aver superato lo stordimento, è riuscito in qualche modo a recuperare il suo cellulare e a chiamare il 112. Verso le 22 i carabinieri di Guidonia, guidati dal tenente Salvatore Ferraro, seguendo le tracce del telefonino hanno raggiunto l’uomo e, calandosi nel fosso, sono riusciti a metterlo in salvo. L’anziano nell’incidente aveva anche perduto le chiavi di casa e i militari sono anche tornati indietro a recuperarle. Per lui fortunatamente solo un grosso spavento.

Testo da visualizzare in slide show