Biblioteca di Tivoli, 600 volumi di pregio donati dall’Ambasciatore presso il Vaticano1 min di lettura

2174
Biblioteca di Tivoli, donati 600 volumi di pregio
Biblioteca di Tivoli, donati 600 volumi di pregio

Biblioteca di Tivoli, 600 nuovi volumi donati dall’ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede. Daniele Mancini, nel corso di una cerimonia mercoledì sera, ha donato alla biblioteca comunale di Tivoli la propria biblioteca privata. I 600 volumi, molti dei quali di notevole pregio editoriale, sono stati consegnati ieri sera a Palazzo Borromeo, sede dell’ambasciata.

Alla cerimonia ha partecipato l’Accademia Ergo Cantemus a cui è stato affidato l’accompagnamento musicale della serata.

“Prestigiosa e preziosa – spiegano dall’Accademia Ergo Cantemus – è stata la congiunzione che Mons. Luigi F. Casolini di Sersale nel suo personale ventennale rapporto di stima con l’Ambasciatore Daniele Mancini ha generato tra la nostra Città di Tivoli e l’Ambasciata stessa, portando alla luce eventi di valore umanitario di conclamato respiro Nazionale ed Internazionale, nonchè di valorizzazione della nostra Cultura ed Arte. L’Ambasciatore d’Italia presso la Santa Sede Daniele Mancini, negli ultimi anni, ha rivolto il suo personale interesse alle molteplici bellezze ed arte della nostra Città e concesso il proprio patrocinio morale alle diverse attività concertistiche dell’Accademia Ergo Cantemus, che si è posta come snodo artistico e di dialogo tra le due realtà istituzionali, una costante connessione tra Tivoli e Roma.  Il nostro grande compiacimento è affidare alla straordinaria vocalità del Soprano Arianna Morelli, accompagnata al pianoforte dal M° Alessandro D’Agostini, le sfumature più belle di questa giornata, impreziosita dagli illustri ospiti che ci raggiungeranno”.