Biblioteche a Guidonia Montecelio, Giovani Democratici “Servono più risorse”

252
Kevin Bernardini, segretario Giovani Democratici Guidonia Montecelio
Kevin Bernardini, segretario Giovani Democratici Guidonia Montecelio

Biblioteche a Guidonia Montecelio, i Giovani Democratici all’attacco sulle biblioteche.

“La nostra città – spiegano i GD -, pur avendo diverse biblioteche situate nelle varie circoscrizioni, non dispone delle risorse finanziarie per poter offrire tale servizio ai cittadini. Attualmente delle quattro sedi, situate all’interno del vasto territorio comunale, tre sono chiuse mentre è attiva solamente la biblioteca al centro di Guidonia ma resta aperta al pubblico per circa 20 ore settimanali spingendo i ragazzi a restare a casa”.

“Per trovare una soluzione – prosegue Kevin Bernardini Segretario Giovani Democratici Guidonia Montecelio – siamo andati a parlare direttamente con i loro frequentanti e sono stati loro ad avanzare le prime proposte confermando l’importanza di questo servizio. Inizialmente avevamo pensato di chiedere al Sindaco l’indizione di un bando per l’assunzione di due assistenti di biblioteca ma la probabilità che questa idea venga bocciata per mancanza di fondi è alta. Successivamente il consigliere comunale Mario Lomuscio ci ha informato delle risorse messe a disposizione dalla Regione tramite Laziocrea spa, in particolare vorremmo usufruire della risorse umane necessarie a mantenere operativa una biblioteca per un comune di quasi centomila residenti che ad oggi non è in grado di far fronte ai costi relativi la gestione di tale servizio a causa degli errori dell’ amministrazione passata. Restiamo in attesa di una risposta dall’amministrazione dopo le dovute verifiche nella commissione di riferimento a questo argomento (cultura) per poi passare ad avere un vertice con la Regione”.

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here