Caccia all’uomo sui social network, vittime di furti chiedono aiuto sul web3 min di lettura

1310

#NLCronaca #Tivoli #GuidoniaMontecelio – Ladri ricercati sul web, la caccia ai topi d’appartamento sbarca sui social network con due vittime di altrettanti furti che affidano anche a Facebook la ricerca dei responsabili e della refurtiva.

VILLANOVA

Il primo appello, una settimana fa, arriva da Villanova di Guidonia. Vittima del furto una ragazza che gestisce un’azienda agricola e a cui i ladri hanno rubato l’auto e tutta la produzione pronta per essere venduta nei mercatini di Natale. Un danno rilevante, circa 40 mila euro, anche perché fino ad aprile non avrà altro da vendere.

“Mi hanno rubato la vita – ha scritto sul suo profilo Katia Galli della Velk Sempreverde -. Ho 28 anni e dal 2008 gestisco questa piccola azienda agricola con metodo biologico insieme ai miei familiari. Ci ho messo più amore di quanto ne abbia mai ricevuto dalla vita, ed in una notte me l’hanno portato via. Sono entrati nella mia proprietà a Villanova di Guidonia ed hanno svuotato il magazzino delle scorte accumulate con fatica nell’ultimo anno. Mi hanno rubato un anno di tempo, un anno di amore, un anno di vita, un anno di sacrifici. Sono rimasta senza lavoro e senza prospettive fino alla nuova raccolta di miele tra fine aprile e maggio, sperando che quest’anno vada bene. Come se non bastasse ci hanno rubato la macchina, una Nissan Micra, modello Sport, colore grigio metallizzato, 1200 cc, 80 cv, con alettone, cerchi in lega e fari antracite, cinque porte, immatricolata 2006 e targa DD821DL, per portarsi via la refurtiva. Un danno totale stimato intorno ai 20.000 euro fra Olio Extravergine di oliva, Olive nere sott’olio, Miele di Acacia, Castagno e Millefiori, non considerando che sono entrati con le chiavi e che dovremmo cambiare ben quattro serrature. Vi assicuro che vedere la tua famiglia, con tuo padre malato di cuore e diabete piangere sui sacrifici fatti da tutti per aiutarmi a mandare avanti l’attività nonostante le difficoltà è qualcosa che non dovrebbe mai dover accadere a nessuno”.

“Questo è un appello, vi prego di segnalarmi qualsiasi avvistamento dell’auto e qualsiasi avvistamento dei miei prodotti all’interno di mercatini o cesti, in quanto una parte erano etichettati con il mio logo e lotto, ed eventualmente contattarmi al numero 3926466352 anche su WhatsApp o qui su Facebook inviandomi ove possibile foto, posizione e le facce di questa gente che mi ha derubato l’anima in una notte”.

TIVOLI

La foto del ladro, invece, è finita sulle bacheche di tanti tiburtini per il furto di due computer  ed alcuni oggetti in oro. “Appello a tutti i cittadini – ha scritto Piergiorgio Capasso -. Chiunque abbia delle informazioni su questa persona è pregato di contattarmi in privato. Questo tizio è entrato in casa dei miei genitori in via Acquaregna il 19/12/2015. Il colore della giacca probabilmente è nero. Nel video (e nella foto pubblicata su Facebook, ndg) si vede blu per via di una distorsione della telecamera. Ricompensa per chi mi da informazioni plausibili. Ha rubato due portatili chiusi nella stessa borsa più altri oggetti in oro. Rincompensa”.

FURTI SVENTATI

Fortunatamente sul web non finiscono solo brutte esperienze, ma anche ringraziamenti ai “vicini” che hanno permesso di sventare un furto. Sempre a Guidonia Montecelio, martedì, i ladri sono stati messi in fuga mentre erano intenti a smurare una grata.

La foto pubblicata da Piergiorgio Capasso per il furto di Tivoli

Testo da visualizzare in slide show

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.