Calcio: Tivoli e Palestrina, un “classico” tra le due squadre del centenario

290

Mentre la Tivoli 1919 continua la marcia, inarrestabile da nove domeniche, verso l’Eccellenza, il Vicovaro mantiene il passo della zona play off. In coda problemi sia per il Villaba Ocres Moca che per Guidonia e Licenza. Nelle prossime domeniche attenzione all’Olindo Galli, con il “classico” tra le due squadre del centenario Tivoli e Palestrina, ed al Comunale di Guidonia Montecelio con due sfide casalinghe per la squadra dei Bernardini chiamati ad allontanarsi dalla zona salvezza.

ECCELLENZA Posizioni pressoché invariate per le squadre del nord est romano impegnate nel campionato di Eccellenza. Il Villalba Ocres Moca resta a metà classifica nonostante la pesante sconfitta in casa della vice capolis

ta, Team Nuova Florida, domenica 10 febbraio. I villalbesi sono tornati a casa con un 5 a 2 che, comunque, può starci quando affronti il miglior attacco del campionato. Domenica 17, poi, turno di riposo per la compagine del presidente Scrocca. Un pareggio in due domeniche per l’Eretum Monterotondo che resta nella metà alta del raggruppamento nonostante il mezzo passo falso in casa del Civitavecchia, penultimo in classifica. Vittoria di misura nell’ultimo turno per il Real Monterotondo Scalo che riesce a mantenersi in scia della Nuova Florida ed a tenere indietro, pur se per una sola lunghezza, l’Astrea. Nei prossimi due turni l’Ocres Moca se la vedrà prima contro il Montalto, quart’ultimo in classifica e sarà importante raccogliere punti in vista del match successivo, il 3 marzo, quando a Villalba arriverà l’Astrea.

Scendendo in Promozione la Tivoli 1919 suona la nona ottenendo la nona vittoria di fila ai danni del Giardinetti, strapazzato per 7 a 2, e del malcapitato Sant’Angelo Romano, 0 a 2 il finale. I tiburtini mantengono così inalterato il vantaggio sul Fiano Romano,

che nelle ultime due giornate ha avuto la meglio sulla Vis Subiaco e sul Cantalice – terza forza del campionato ed ormai ripresa dal Vicovaro. Proprio gli arancio verdi hanno battuto la squadra del reatino, due domeniche fa, e nell’ultimo turno hanno inciampato in casa del Settebagni. Punti importanti in chiave salvezza sono arrivati per il Licenza che due domeniche fa ha sconfitto la diretta rivale dell’Accademia Calcio Roma per 1 a 0. Sconfitta al cardiopalma, poi, nel match contro il Passo Corese, domenica scorsa, con il finale di 3 a 4. Due sconfitte, invece, sono arrivate per il Guidonia, prima 1 a 0 nel derby con il Sant’Angelo Romano e poi 1 a 2 contro il Palestrina 1919. Proprio il Palestrina sarà la prossima rivale della Tivoli. Il derby del centenario si disputa, questa volta, a parti invertite. All’andata erano i tiburtini la squadra in crisi mentre i prenestini viaggiavano con il vento in poppa. Ora, all’Olindo Galli, gli amarantoblu sono chiamati a confermare quanto di buono fatto vedere in queste ultime giornate contro l’avversaria storica di questi ultimi anni con cui hanno duellato diverse volte in prima categoria.

Il turno successivo ci sarà la trasferta, sulla carta più facile, contro la Maglianese. Impegno ben più difficile, invece, quello che attende il Vicovaro che ospiterà il Fiano Romano, lanciattissima seconda forza del campionato, domenica 3 marzo. In mezzo la sfida più agevole contro il Passo Corese. Il Licenza, invece, se la vedrà prima contro il Riano Soccer e poi contro il Giardinetti, due sfide sulla carta molto difficili. Recuperare qualche punticino in queste due delicate sfide sarebbe molto importante per la classifica. Il Guidonia, ancora invischiato nella zona salvezza, ospiterà prima la Vis Subiaco e poi la prima domenica di marzo il Settebagni. Due gare impegnative ma sulla carta alla portata della compagine della Città dell’Aria.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.