Una tappa del Campionato italiano di nordic walking a Tivoli2 min di lettura

2318
Campionato italiano di nordic walking a Tivoli
Campionato italiano di nordic walking a Tivoli

Campionato italiano di nordic walking a Tivoli, la città si prepara a due giorni di invasione di “bastoncini” il 13 e 14 maggio. La Nordic Walking Valle Aniene sta organizzando l’appuntamento tiburtino che si va ad aggiungere a quelli di Monza, Bologna, Bassano del Grappa, Cortina d’Ampezzo, Venezia e del Chianti.

Il campionato italiano di nordic walking è giovane, questa è la terza edizione, ma i colori tiburtini hanno sempre sventolato sui gradini più alti del podio. “Noi siamo l’unica squadra dell’Italia centrale – ha spiegato il bicampione italiano di nordic walking Pietro Spano –. Non solo, la Valle Aniene è stata una delle squadre che è andata più forte ed ha portato più atleti in gara. Abbiamo sempre avuto qualcuno sul podio. Così è nata l’idea di organizzare una tappa a Tivoli, come ci ha chiesto anche la Fidal, la federazione dell’atletica leggera che organizza il campionato di nordi walking”.

“Per noi – prosegue Spano – è un notevole sforzo organizzativo. Ci sono molti aspetti da curare, occorrono permessi per l’occupazione di suolo pubblico, quelle stradali e poi servono gli sponsor. Siamo noi a finanziare la tappa. Tutti i soci della Nordic Walking Valle Aniene hanno risposto presente e stiamo lavorando, insieme, già da qualche tempo”.

“Sabato 13, di pomeriggio, ci sarà la corsa agonistica – prosegue Spano –. E’ una prova a circuito. Si tratta di un anello da un chilometro da percorrere più volte. Poi domenica mattina, dalle 9.30, c’è il giro turistico di circa 17-18 chilometri. Viste le bellezze che offre Tivoli stiamo cercando di inserire nel percorso tutti luoghi più belli e caratteristici della nostra città”.

Si punta, come prima edizione, ad arrivare a quota 300 persone per la passeggiata della domenica. “Per me e l’associazione – aggiunge il presidente della Nordic Walking Valle Aniene – questa è una grandissima soddisfazione. Stiamo portando a Tivoli un mondo nuovo come quello del nordic walking. È una pietra importante su cui costruire qualcosa di più importante in futuro. Organizzare un evento così importante, a livello nazionale, per noi è una soddisfazione enorme. Vuol dire che abbiamo lavorato bene e stiamo raccogliendo i primi frutti veri di sei anni di storia della nostra associazione”.