Carabinieri: 5 arresti in due giorni tra Tivoli e Roma

2676
violenza: Una pattuglia dei carabinieri
violenza : Una pattuglia dei carabinieri

#NLCronaca – Cinque arresti in un due giorni, i carabinieri delle stazioni di Tivoli Terme, Settecamini. Di questi tre erano persone già ai domiciliari che non ha rispettato le regole, ma altri due erano uno spacciatore ed un molestatore.

BIVIO DI SAN POLO

I militari della compagnia di Tivoli, diretta dal capitano Marco Beraldo, hanno fermato venerdì pomeriggio un romeno di 43 anni che, armato di una bottiglia di vetro rotta, stava seminando il panico al Bivio di San Polo. L’uomo, oltre ad importunare i passanti, stava infastidendo alcune donne tra cui una incinta. Nel giro di neanche dieci minuti al 112 sono arrivate più di una decina di segnalazioni. Una pattuglia dei carabinieri si è subito recata sul posto ma non ha più trovato l’uomo, che nel frattempo si era allontanato. Grazie alle descrizioni fornite dai testimoni, però, in pochi minuti è stato rintracciato e ritrovato. Alla vista dei militari, però, l’uomo ha dato in escandescenza attaccando anche loro. Bloccato e portato in caserma, è risultato essere ubriaco.

SUPERMERCATO DELLA DROGA

I militari della stazione di Settecamini, a Ponte di Nona, hanno fermato un pusher trovato in possesso di cocaina, crack ed hashish. I carabinieri, durante un giro di controllo, hanno notato lo strano comportamento di un ragazzo, italiano di 23 anni, che era al volante di una macchina. Insospettiti hanno deciso di controllare trovandogli addosso una prima parte di droga. Subito la perquisizione è stata estesa al suo domicilio ed in tutto sono state sequestrate circa 70 dosi, oltre a 400 euro ritenuti il provento dell’attività di spaccio ed il materiale per il confezionamento.

DAI DOMICILIARI ALLA CELLA

Tre persone che godevano della misura cautelare sono tornati in cella per aver infranto le regole. A Castelverde una donna di 43 anni, con una condanna per contro patrimonio, è stata sorpresa fuori casa e parlava con dei pregiudicati.

A Tivoli Terme sono stati arrestati due ragazzi, uno di 24 anni ed uno di 22. Il primo, con una condanna per droga, era stato sorpreso a parlare con persone non autorizzate e spesso aveva firmato in ritardo. Il secondo, arrestato a Torino, scontava una condanna per furto e rapina ed anche lui non aveva rispettato i regolamenti per i domiciliari.

 

Testo da visualizzare in slide show