Carabinieri: 5 arresti tra fughe, spaccio e furto1 min di lettura

1532

#NLCronaca – Cinque persone in manette tra ladri e spacciatori, i carabinieri della compagnia di Tivoli in 24 ore hanno effettuato diversi interventi tra Tivoli, Guidonia Montecelio e Marcellina.

Il primo un cittadino rumeno, 19enne con precedenti penali e senza fissa dimora, che dopo aver compiuto un furto all’interno di un appartamento di Guidonia, è stato arrestato mentre si stava allontanando a bordo della propria autovettura. Dall’abitazione aveva portato via di denaro e gioielli. Il ladro è stato scoperto dal proprietario di casa che ha immediatamente avvisato i Carabinieri. I militari hanno inviato sul posto una pattuglia della stazione di Sant’Angelo Romano che lo ha fermato al termine di un rocambolesco inseguimento protrattosi sino al Comune di Fonte Nuova riuscendo a recuperare la refurtiva.

I carabinieri della stazione di Marcellina hanno invece arrestato un 20enne, pregiudicato, che in seguito a perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di circa 100  grammi di marijuana e dell’attrezzatura per il confezionamento delle dosi. Cinque le persone segnalate alla prefettura quali assuntori di sostanze stupefacenti nella zona di Tivoli.

L’attenzione dei militari si è poi concentrata sul controllo delle persone sottoposte agli arresti domiciliari. Due italiani ed un cittadino romeno sono stati sorpresi mentre di notte si erano allontanati dai loro domicili senza alcuna autorizzazione. Per loro sono scattate le manette per il reato di evasione.

Testo da visualizzare in slide show