Carabinieri: denunciato perché incendiava rifiuti all’interno del proprio terreno a Tivoli

132

Nonostante l’Italia sia stata recentemente sconvolta dal fenomeno degli incendi che questa estate ha bruciato milioni di ettari di foreste e macchia mediterranea, un pensionato di Tivoli ha deciso di smaltire i propri rifiuti accatastandoli all’interno del suo terreno e appiccando il fuoco.

Ai carabinieri della Stazione di Tivoli, già impegnati in servizi di controllo del territorio per la specifica esigenza incendi e giunti sul posto dopo aver notato del fumo, l’uomo ha dapprima minimizzato l’accaduto e poi ha riferito che, comunque, sarebbe stato in grado di gestire le fiamme. Peccato che, la maggior parte degli incendi che ha sconvolto l’Italia questa estate, sia nata proprio da condotte del genere. Un atto pericolosissimo che avrebbe potuto mettere a rischio anche l’incolumità dello stesso autore.

Ai militari non è rimasto altro da fare se non richiedere l’intervento dei vigili del fuoco per lo spegnimento dell’incendio e poi denunciare il responsabile all’autorità giudiziaria per la violazione delle normative ambientali e di prevenzione incendi.