“Carmina Burana” di Gizzi a TIVOLIcult sabato 5 ottobre ore 211 min di lettura

785

Sarà una prima assoluta lo spettacolo “Carmina Burana”
Sabato 5 ottobre alle ore 21
a Tivoli nell’antico palazzo del Seminario.
Ingresso Libero.

L’evento, articolato in musica e letture è organizzato nell’ambito di TIVOLIcult, la settimana di eventi culturali della Libera Università Igino Giordani (LUIG).

I “Carmina Burana” (conosciuti soprattutto nell’orchestrazione moderna di Carl Orff) rappresentano la più grande e importante antologia poetico-musicale del Medioevo. Le composizioni originali, sulle quali Carlo Gizzi lavora da anni, sono per lo più anonime e furono trascritte dai monaci amanuensi nella prima metà del 1200. Il loro ritrovamento, secoli dopo, fu opera di Johannes Andreas Schmeller, che nel 1847 stampò la prima edizione integrale coniando il nome “Carmina Burana”.
Detta edizione è composta da 228 testi divisi in tre gruppi:
I°) a tema satirico-morale
II°) a tema amoroso
III°) a tema bacchico-conviviale
Essi ci riportano alle immagini di festose compagnie di goliardi che denunciano la corruzione del potere, sia secolare sia spirituale, ed esprimono con i loro ritmi il desiderio di piaceri terreni, l’amore per la libertà e la vita errabonda, ravvivando con canzoni d’amore e cori da osteria l’atmosfera cupa di quei tempi.

Musicisti:
CARLO GIZZI e ECOVANAVOCE
Carlo Travierso
-sax soprano;
Paolo Fontana-chitarrino rinascimentale e viola da gamba;
Fabio Lorenzi-chitarra barocca e viola da gamba;
Emanuele Bertolini-electronis live;
Carlo Gizzi-voce e percussioni.

Narratrice:
Giusi Martinelli