Cartaginese: centri formazione nel Lazio salvaguardarli e finanziarli

692

“E’ nostro compito dimostrare di avere a cuore il valore dell’istruzione professionale in tutte le sue articolazioni. Gia’ a dicembre dello scorso anno ho portato avanti una battaglia per sbloccare fondi fermi da tempo. I centri hanno ricevuto un’assicurazione importante con la sicurezza di quanto dovuto fino a settembre gia’ inviato dalla Regione Lazio alla Citta’ Metropolitana. Come sempre vigileremo sul passaggio dei fondi agli enti che renderebbe ingiustificato il ricorso a forme di integrazione salariale.

Tuttavia tutto questo non basta. Sono almeno altri due gli obiettivi da raggiungere: salvaguardare l’anno formativo seguendo gli esempi virtuosi del Veneto e della Lombardia e rivedere il finanziamento non piu’ sulla base del numero degli iscritti. La formazione professionale nella Regione Lazio a causa del diffondersi del Covid-19 sta vivendo una crisi che rischia di far chiudere tutte le realta’. Intanto e’ nostro dovere batterci per l’attivazione di una piattaforma in grado di garantire pari opportunita’, pari qualita’ e innovazione sulla didattica e la formazione a distanza. E’ possibile accogliere alcune di queste richieste con l’attivazione di partenariati con aziende leader. Garantire un futuro ai nostri giovani e’ una delle priorita’ delle azioni politiche.

La vera sfida sara’ quella di confermare le pre-iscrizioni. Statisticamente il 35 per cento degli iscritti ad una scuola di formazione professionale si presenta a luglio, dopo aver visto i quadri e la bocciatura negli istituti statali e quest’anno non ci sara’ questa quota importante. Ecco perche’ occorre dare il tempo ai centri di formazione professionale di tornare a far crescere il numero degli iscritti, rivedendo la tipologia di finanziamento non piu’ direttamente collegata al rapporto tra ore ed alunni. Non possono che essere questi alcuni degli argomenti piu’ importanti da considerare nella prossima Conferenza Stato-Regioni in programma per domani”. Lo scrive in una nota il consigliere della Regione Lazio della Lega Laura Cartaginese.