Che successo per la seconda edizione di SeminarLibri2 min di lettura

1261

#NLEventi #Tivoli – Si è chiusa domenica la seconda edizione di SeminarLibri con un ennesimo positivo bilancio di critica e di pubblico e con la soddisfazione degli organizzatori della Libera Università Igino Giordani (Luig).

L’originale serie di eventi che ha avuto il “libro” come protagonista e che si è svolta nell’antico palazzo del Seminario (nella parte agibile e ristrutturata del piano terra) in pieno centro storico a Tivoli, ha avuto tre giornate piene di conferenze, reading, dimostrazioni, mostre intrattenimenti vari.

Ideata dal Circolo dei Libernauti della Luig ha visto la partecipazione di studenti e insegnanti, scrittori, associazioni del territorio, amanti della lettura, corsisti e docenti della Libera Università oltre, in alcuni appuntamenti dedicati, molti bambini.

Originali le conferenze e gli incontri in particolate con gli scrittori di gialli Giovanni Ricciardi e Mirko Zilahi, con Tiziana Colusso sulle residenze per scrittori, con i giovani autori locali, con il caffè filosofico, mentre ottimo il successo delle conferenze multimediali dei ragazzi del Liceo Classico e dell’Istituto Fermi. Molto partecipata la serata del venerdì con la ricerca inedita sull’Anio Novus del gruppo di Storia Visuale dell’Arte e la chiusura dell’anno accademico della Luig.

Lungo il discorso sugli esclusivi spazi dedicati al mondo delle spezie (… e i libri che ne parlano o hanno preso spunto da esse), al mondo del genere giallo e del noir, della poesia e della canzone, del libro antico e delle rare edizioni della Divina Commedia, della Bibbia, delle stampe originali del Piranesi. Per finire da menzionare l’originalità del teatro musicale del sabato sera dedicato al giallo italiano sulla figura di Luigi Tenco e al mistero della sua morte.

Una concentrazione di eventi davvero importante e nuova per Tivoli che è stata accolta  in genere con commenti estremamente positivi di visitatori e partecipanti.

L’iniziativa era inserita nelle manifestazioni del Natale di Tivoli e del programma nazionale del Maggio dei Libri.

 

Testo da visualizzare in slide show