Un Consorzio per potenziare la diffusione della pratica sportiva

274
I bambini della Tivoli Rugby al parco di +Vista
I bambini della Tivoli Rugby al parco di +Vista

Un Consorzio per potenziare la diffusione della pratica sportiva

L’unione fa la forza, e a Tivoli si fa gioco di squadra per potenziare la diffusione della pratica sportiva. Intorno ad un tavolo si sono ritrovate diverse discipline e sta nascendo un Consorzio con l’intento di aiutarsi e collaborare. Il nuovo soggetto, in rampa di lancio, raggrupperà sette tra società ed associazioni: +Vista Med Sport, Tivoli Rugby, Liberi di Fare Sport, Empolum, Css, Pallacanestro Tivoli, Andrea Doria.

“Vogliamo crescere tutti insieme, ognuno nel proprio settore – ha spiegato Andrea Giocondi, ex mezzofondista azzurro, campione italiano, allenatore e technical coah –. Il Consorzio nasce per dare un servizio, non solo alle società che lo compongono, ma anche alle istituzioni, alle scuole ed ai cittadini. Vogliamo farci garanti della crescita dello sport a Tivoli”.

Il progetto

Un progetto ambizioso che nasce da una riflessione “Servono programmazione e managerialità. Il confronto tra le società, più della rivalità, è la spinta per superare le criticità. Una collaborazione e condivisione tecnica di più realtà è importantissima per le varie realtà e non può far altro che migliorare tutto il contesto. Questo è l’obiettivo del Consorzio, mettere più realtà, serie e professionali, insieme. Tutti con la propria identità ma tutti che, collaborando, potranno contribuire alla crescita dello sport tiburtino”.

Il Consorzio

“Ci siamo già incontrati diverse volte – prosegue Giocondi –, ora stiamo lavorando ad un regolamento interno. A breve avremo l’ufficialità dello statuto e, per metà ottobre, credo che potremo presentarci ufficialmente. L’idea è nata quando abbiamo iniziato a confrontarci con Stefano Pascucci, un anno e mezzo fa. Inizialmente si pensava ad una polisportiva, poi abbiamo scelto il consorzio perché ha maggiori possibilità”.

(Da XL n. 17 ora in distribuzione)

 

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here