Dimore storiche, online la quarta edizione del volume della rete regionale2 min di lettura

145
Tivoli, casa Gotica
Tivoli, casa Gotica abitazione tardo-medievale risalente al XIII secolo.

È online sul sito www.retedimorestorichelazio.it la QUARTA edizione del VOLUME dedicato alla RETE DELLE DIMORE STORICHE DEL LAZIO che include i nuovi beni accreditati per il 2020 della Rete regionale delle dimore, ville, complessi architettonici e del paesaggio, parchi e giardini di valore storico e storico-artistico con la Determinazione G11707 del 9/10/2020.

Quest’anno sono entrati a far parte della Rete 24 nuovi siti, tra palazzi, complessi architettonici e archeologici, cinta murarie e parchi storici per un totale di 159 siti accreditati.

I nuovi beni sono dislocati in tutto il territorio regionale: precisamente 12 nell’area di Roma, 6 in quella di Viterbo, 3 in quella di Frosinone, 2 in quella di Latina e 1 a Rieti.

La Rete è nata nel 2016 grazie all’approvazione di una Legge specifica per la tutela delle ville, delle dimore e dei parchi storici. Uno strumento concreto per sostenere il recupero e la valorizzazione di una parte importante e sottoutilizzata del patrimonio architettonico e artistico del Lazio.

La Legge ha previsto una pluralità di strumenti per tutelare e far emergere questo patrimonio di bellezza, dando una mano concreta ai privati e alle istituzioni locali. Questo sforzo sta ottenendo ottimi risultati: in questi anni la rete delle dimore storiche si è ampliata, passando dalle 96 del 2017 alle attuali 159, mentre si stanno realizzando, grazie a due bandi regionali, oltre 60 progetti di valorizzazione.

La Rete viene aggiornata ogni anno e le domande di accreditamento possono essere presentate annualmente dal 1 maggio al 30 giugno.

Possono fare richiesta i soggetti pubblici o privati proprietari di beni dichiarati di interesse culturale o pubblico ai sensi del Codice dei beni culturali e del paesaggio e insistenti sul territorio della Regione Lazio.

Per quanto riguarda il nostro territorio è da annoverare il Castello Theodoli di Ciciliano, Castello dl Gallo di Mandela, Palazzo Colonna – Marcucci e Villa De Pisa di Olevano Romano, Palazzo Barberini, Ninfeo e chiesa di santa Rosalia di Palestrina, Castello di Savelli Torlonia di Palombara Sabina e la casa gotica a Tivoli.

Ciciliano: castello Theodoli