Doniamo il sangue: appello dell’ospedale San Giovanni2 min di lettura

2483

Doniamo il sangue per superare l’emergenza in corso all’ospedale di Tivoli e nella regione Lazio. L’appello arriva dal Consigliere del Sindaco per la sanità, Fabio Attilia, il quale ha ripreso l’allarme lanciato  dal Centro trasfusionale dell’ospedale San Giovanni di Tivoli, in cui si parla di “gravissima carenza di sangue di tutti i gruppi”. “L’Amministrazione comunale invita i cittadini a sostenere le esigenze del Centro trasfusionale dell’ospedale cittadino – ha dichiarato il Consigliere Attilia -. La cronica carenza di sangue ed emoderivati soprattutto durante le festività può essere affrontata aumentando le donazioni. Chi può, faccia questa buona azione a favore della comunità”. Il Centro trasfusionale è aperto per le donazioni tutti i giorni, tranne i festivi, dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle ore 11.

Il sangue non può essere prodotto in laboratorio ed è pertanto disponibile solamente grazie alla donazione.
Un organismo sano lo reintegra velocemente e la donazione non costituisce un rischio; anzi, con le donazioni periodiche, lo stato di salute del donatore viene costantemente controllato.
Il sangue è indispensabile negli interventi chirurgici e trapianti di organo, nella cura di leucemie o di altre malattie oncologiche, nei servizi di primo soccorso e di emergenza, nelle varie forme di anemia cronica.

Sangue: i requisiti per donare

Chi ha dai 18 ai 65 anni (per il donatore periodico, dai 65 anni fino a 70, la donazione di sangue intero può essere consentita previa valutazione clinica). Persone che esprimono la volontà di donare per la prima volta dopo i 60 anni possono essere accettate a discrezione del medico responsabile della donazione.
Il peso non deve essere inferiore a 50 Kg, la pressione massima tra 110 e 180 mm, minima tra 60 e 100, le pulsazioni comprese tra 50-100 battiti/min.
Il candidato donatore deve essere in buona salute e non avere malattie croniche con danni permanenti.
L’uomo può donare 4 volte all’anno, la donna in età fertile 2 volte all’anno.

Chi non può donare il sangue?

Non può donare chi ha comportamenti a rischio, quali: assunzione di sostanze stupefacenti, alcolismo, rapporti sessuali ad alto rischio di trasmissione di malattie infettive, chi è affetto da infezione da virus HIV/AIDS o portatore di epatite B o C, chi fa uso di steroidi o ormoni anabolizzanti.
Alcune condizioni patologiche o comportamentali non sono compatibili temporaneamente o definitivamente con la donazione in quanto dannose per il donatore e/o per il ricevente.
Non esistono categorie di persone escluse dalla donazione, ma nella selezione del donatore sono valutati i comportamenti individuali che possono risultare a rischio.

 

Informazioni

 

SIMT – ASL RM5 – Ospedale di Tivoli

INDIRIZZO

Via Parrozzani 1 – Tivoli

CONTATTI

tel. 0774 3164422-423

ORARI

Da lunedì a sabato ore 8-11

EMAIL

[email protected]