#EleTivoli: 3 domande a Marco Innocenzi2 min di lettura

1529

#EleTivoli: 3 domande a Marco Innocenzi

Quali sono gli elementi che contraddistinguono il suo programma?

1.La concretezza e la fattibilità delle risposte da fornire ai cittadini che riguardano in modo specifico la scuola, con interventi mirati alla riqualificazione delle strutture e del servizio di mensa scolastico.

La sicurezza utilizzando, con il concorso delle Forze dell’Ordine, anche il pattugliamento serale in special modo nelle periferie  con l’ausilio di cittadini (ronde)  e l’utilizzo di sistemi di sorveglianza elettronica.  L’affidamento gratuito di aree “verdi” di proprietà  o nella disponibilità comunale ai cittadini che intendono coltivarle. La realizzazione di aree wi-fi sul territorio per la connettività gratuita. Una nuova e più diffusa internalizzazione delle risorse imprenditoriali ed economiche tiburtine; la fama di Tivoli non può rimanere limitata al Vecchio Continente e ad alcune aree del Nord America, ma deve raggiungere tutte le aree del mondo ed in special modo quei Paesi che oggi rappresentano il traino dell’economia globalizzata.

In caso di vittoria quali saranno i primi provvedimenti amministrativi?

2.Saranno soprattutto atti di verifica e di indirizzo diretti a constatare la situazione finanziaria e di bilancio dell’Ente e delle società partecipate. Attenzione particolare verrà riservata alla riorganizzazione lavorativa del personale e degli uffici comunali ridefinendone i costi ed eliminando le inefficienze e gli sprechi. Verranno verificati e laddove necessario revocati quegli atti amministrativi che hanno causato danni ingiusti alle attività commerciali ed imprenditoriali. Verranno altresì ridotte le imposte comunali che maggiormente affliggono famiglie ed imprese.  Altri atti amministrativi verranno predisposti per la ricerca e la attivazione di risorse finanziarie a livello comunale, regionale, nazionale ed europeo.

Municipalizzate e Terme, quali le proposte?

3.Saranno programmati piani di intervento relativamente alle società partecipate dal Comune.

Per la Tivoli Forma S.r.l. sarà attuato il potenziamento ed ampliamento delle competenze riservate all’Istituto Rosmini.

Per la ASA S.p.a. e la ASA S.r.l. procederemo alla verifica della situazione finanziaria e di bilancio programmando, soprattutto per ASA S.p.a., un’azione di ristrutturazione aziendale che abbia come obiettivi: il risanamento economico dell’azienda, il mantenimento dei posti di lavoro dei dipendenti e la raccolta dei rifiuti porta a porta.

Per ASA s.r.l. è nostra intenzione verificare la situazione finanziaria e procedere ad un aumento delle competenze riservate a tale partecipata.

Per la Acque Albule s.p.a. proseguiremo nel processo di privatizzazione della società.

Le Terme di Tivoli devono essere il volano per lo sviluppo turistico, commerciale, alberghiero ed economico in generale per la città di Tivoli e, in particolare, per Tivoli Terme.

La città Termale cresce con l’imprenditorialità spontanea dei propri cittadini, non attraverso il mero cambio di nome!

La vocazione termale di Tivoli Terme deve essere potenziata per creare sviluppo, occupazione e ricchezza favorendo soprattutto i cittadini di Tivoli.

È nostra intenzione introdurre maggiori agevolazioni e un biglietto d’ingresso a costo ridotto per tutti i residenti.

Marco Innocenzi

Testo da visualizzare in slide show