Elezioni regionali, entrano Vincenzi e Petrassi

1710

Marco Vincenzi e Piero Petrassi entrano il consiglio regionale, in attesa dei risultati ufficiali del Ministero. Nel nord est romano anche tre “primi dei non eletti” ed un “secondo”. Gli eletti sono entrambi dello schieramento di Nicola Zingaretti. Oltre a Marco Vincenzi del Pd, già sindaco di Tivoli ed assessore provinciale alla Viabilità, che ha conseguito 16.069 preferenze per un importante “terzo posto” nella lista del Pd, si aggiunge Piero Petrassi che per un “filo” è il primo degli eletti di Centro Democratico. I suoi 1.929 voti gli consentono di usufruire dell’unico seggio ottenuto dal partito di Donati, Flick e Tabacci.
Sul filo del rasoio, invece, Loredana Cicerone, M5S di Guidonia Montecelio, con 1.388 preferenze che gli valgono il sesto posto, su cinque disponibili, e per ora sarebbe la prima dei non eletti.
Non ce l’hanno fatta, invece, gli altri candidati del nordest romano che dopo lo spoglio dei seggi della provincia di Roma erano in pole position. Tra questi Piero Ambrosi che senza i voti di Roma era quinto e quindi “ampiamente” eletto. L’ex sindaco di Tivoli, invece, ha chiuso dodicesimo, ovvero il secondo dei non eletti, con 8.519 voti, 788 di meno rispetto alla decima posizione.
Altro “primo dei non eletti” è Claudio Girdeni che con i suoi 1.651 voti è arrivato secondo non riuscendo, così, ad aggiudicarsi l’unico seggio conseguito dalla lista Storace Presidente. Staccato, invece, Andrea Napoleoni che senza i voti di Roma era in pole position per entrare in consiglio. Secondo è arrivato anche Pierluca Dionisi, di Rocca Canterano, con 6.883 voti che non gli sono bastati ottenere l’unico scranno che spetta alla lista Bongiorno Presidente.
Lontani dal podio, poi, Adriano Curci 154 (Centro Democratico), Sabatino Leonetti 1.905 (Lista Zingaretti), Erika Osimani 684 (La Destra), Daniel Prosperi 20 e Gianluca Tacchia 38 (Grande Sud), Ezio Paluzzi 747 (Rivoluzione Civile), Francesco Lucangeli 283 (CasaPound).

Marco Vincenzi e Piero Petrassi

Testo da visualizzare in slide show