Elezioni regionali, intervista al neo consigliere Marco Vincenzi2 min di lettura

1632

Terzo degli eletti del Pd nella provincia di Roma, primo a Tivoli, molti consensi ottenuti nella Capitale e negli altri comuni dell’hinterland, Marco Vincenzi entra nel consiglio regionale dopo l’esperienza nella giunta Zingaretti in Provincia.
Dopo il successo alle elezioni, le prime dichiarazioni del neo consigliere regionale.

Come commenta questo successo alle elezioni con migliaia di voti presi anche fuori Tivoli?
“Lo ritengo un grande successo non tanto mio personale, ma di tutto il gruppo dirigente del Partito Democratico di Tivoli, che fin dall’inizio mi ha sostenuto e incoraggiato in questa difficile sfida. Abbiamo elaborato insieme il programma, partendo sempre dalle questioni concrete del territorio e individuando anche le migliori soluzioni. Ora dobbiamo proseguire insieme il lavoro nell’Amministrazione regionale e sono convinto che, sotto la regia del presidente Zingaretti e con la capacita di governo del centrosinistra, passeremo ben presto dalle promesse elettorali ai fatti iniziando a dare le risposte attese per la ricostruzione morale e materiale della nostra Regione”.

Che significato ha, invece, il risultato conseguito su Tivoli anche in relazione alla crisi dell’amministrazione Gallotti?
“A Tivoli il Partito Democratico ha ottenuto uno dei migliori risultati di tutta la regione Lazio, sfiorando 40% e questo è un evidente e chiaro segnale politico che i tiburtini sono sempre più delusi dall’Amministrazione Gallotti e sempre più orientati a sostenere la proposta politica del PD. In particolare, ringrazio gli oltre 4mila elettori che mi hanno dato la preferenza, anche questo un evidente e chiaro segnale di fiducia e di stima per come ho governato Tivoli quando sono stato sindaco della città dal 1999 al 2008 e per i miei quasi cinque anni di assessore provinciale alla viabilità”.

Cosa potrà portare in consiglio regionale e cosa significherà per questo territorio avere un rappresentante in regione?
“Intendo rappresentare i problemi, le istanze, i bisogni dell’area nord della provincia di Roma. Evidente che non si tratta semplicemente di un ruolo di testimonianza, ma dovremo essere in grado di individuare le soluzioni e dare le risposte. Con i cittadini di questo territorio ho preso degli impegni concreti, a partire dagli investimenti per infrastrutture viarie e potenziamento del trasporto pubblico, la salvaguardia del diritto alla salute e dei centri di eccellenza sanitaria, il lavoro, la valorizzazione delle risorse turistiche, e intendo mantenerli tutti”.
E’ prematuro, ma le voci che la vorrebbero nella giunta di Zingaretti sono veritiere?
“No, non sono veritiere. Come giustamente ha detto, si tratta di una questione ancora prematura”.

Marco Vincenzi, ex sindaco di Tivoli ed ex assessore provinciale

Testo da visualizzare in slide show