Empolum: successi e vittorie nel nuoto agonistico2 min di lettura

142

Un inizio di stagione intenso che regala i primi successi e le prime vittorie all’Empolum 1983 anche nel nuoto agonistico. Tra le attività di punta la società, il nuoto è uno sport non affatto semplice per quantità di sacrificio e attrattività verso i ragazzi, in particolare tra gli adolescenti. L’Empolum grazie agli sforzi fatti negli impianti a disposizione a Tivoli e a Castel Madama, ha creato delle sinergie con risultati di eccellenza, grazie all’impegno della società e di tutti i collaboratori.

Ultima, e non in ordine d’importanza, è stata la vittoria del Campionato regionale UISP, il XXVII Trofeo di Teodoro. Il 9 febbraio nella cornice dello Stadio del Nuoto di Monterotondo le ragazze e i ragazzi dell’Empolum hanno alzato la coppa del primo posto dopo un’intensa giornata di gare molto complicate e di medaglie faticosamente conquistate. Il risultato della compagine era comunque già atteso alla vigilia: la vittoria è stata determinata soprattutto dalle prestazioni avute nelle tre giornate di campionato e di qualificazione alla finale, nelle quali la squadra tiburtina ha dominato in quasi tutte le discipline. Ottimi i primi posti di Francesco Fontana nei 200mt rana e di Burla Ilaria nei 50 rana. Gli allenatori – Giuseppina Salinetti, Simone Tolu, Simona Marcolongo, Ramona Orfei e Federico Duma – sono estremamente soddisfatti del percorso fatto fino ad ora, consapevoli che la strada è ancora lunga e la crescita degli atleti è e sarà sempre al primo posto, ancor prima dei risultati.

La squadra “esordienti” (i più piccoli d’età) aveva già dato dimostrazione di maturità con l’alto numero di presenze alla finale del Trofeo Gaetano Lanzi, la manifestazione federale più importante nel panorama laziale per i piccoli nuotatori. In ordine alfabetico: Albanese Martina, Bonanni Nicole, Dalla Zuanna Maya, Pandolfelli Lara (argento sui 50 metri dorso e bronzo sui 100 metri misti anno 2010) e Vergari Diletta.

Per quanto concerne i più grandi, la squadra dei “categoria” capitanata da Luigi Passerini e Maira Silvestri (già medagliata nazionale per il nuoto in acque libere), ci troviamo nella fase cruciale della stagione invernal-primaverile: tra poche settimane ci saranno le finali.