Estate Romana: il programma fino al 22 agosto

455

Due settimane ricche di eventi per la 40ma edizione dell’Estate Romana. A cavallo di Ferragosto, saranno diverse le iniziative e le manifestazioni che costelleranno le piazze, i parchi e i luoghi storici di Roma. In tanti Municipi, assistendo a un concerto o a uno spettacolo teatrale, prendendo parte alla presentazione di un libro, guardando un film o semplicemente attraversando a piedi la città, tante e irripetibili occasioni per conoscere o riscoprire la Capitale.

Continua, sull’Isola Tiberina, il ciclo di proiezioni giornaliere dell’Isola del Cinemamartedì 15 alle 22, per Fuoco sul Reale, la proiezione in lingua originale di The Rolling Stones olè olè olè – A trip across Latin America di Paul Dugdale. Ancora molti interessanti appuntamenti con la musica jazz per il Festival Bouganville Celimontana che venerdì 18 alle 21.30, ospiterà l’eMPathia Jazz Duo, composto dalla cantante Mafalda Minnozzi e dal chitarrista Paul Riccidomenica 20Golsoniana, il nuovo progetto di Susanna Stivali: un omaggio alla musica e al genio di Benny Golson, uno dei più grandi compositori jazz viventi.

Il 14 e 15 agosto, un fitto calendario di appuntamenti per FerragOstia Antica: sette eventi completamente gratuiti, da mattina a notte fonda, nel Borgo di Ostia Antica, per celebrare con due giorni di performance, spettacoli e momenti culturali dedicati a tutta la famiglia, il picco dell’estate. Da segnalare, lunedì 14 alle 22Felliniana: tributo onirico di Ondadurto Teatro all’indimenticabile arte di Federico Fellini in cui si alterneranno danza, clownerie, acrobatica, mapping, giochi d’acqua e di fuoco trasformando completamente lo spazio del Borgo. Dal 15 agostodalle 23.30 alle 6.00 del giorno seguente, artisti e curiosi potranno intraprendere insieme sette passeggiate notturne nell’ambito del progetto A-ghost city [Nightwalks], ciclo di esplorazioni cittadine alla scoperta di una Roma diversa e imprevedibile. I primi quattro appuntamenti a Porta Portese (15 agosto), a Porta San Paolo (18 agosto), a Porta San Giovanni (21 agosto) e a Porta Maggiore (24 agosto). Continuano le Letture d’estate lungo il fiume e tra gli alberi nei Giardini di Castel Sant’Angelo; tra gli appuntamenti in programma, da segnalare, mercoledì 23 alle 21.30Al chiaro di Luna. Libri, testi e parole con le Donne di Carta: un progetto nato a Madrid (Fahrenheit 451 las personas libro) riproposto in Italia dal 2009 dall’Associazione Donne di Carta. “Persone Libro”, sparse per la penisola, che imparano a memoria brani (non solo libri) che amano e che desiderano condividere soprattutto là dove non ci sono libri e biblioteche.

L’Estate Romana è anche eventi dedicati ai ragazzi. Nell’ambito di Teatri d’arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di sabbia, manifestazione che sta animando il Teatro del Lido e il Lungomare di Ostia, venerdì 18 dalle 16 alle 18, “attracca” Singalong: laboratorio di inglese drammatizzato dedicato ai bambini dai 14 mesi ai 4 anni, a cura di Paola Sacco: un percorso giocoso per stimolare il progresso linguistico, ma anche lo sviluppo dei sensi, la percezione del corpo e dello spazio, la coordinazione e la capacità d’osservazione.

IL TEATRO

Dal 19 agosto al 10 settembre, si rinnova l’appuntamento con All’Ombra del Colosseo, la storica kermesse romana dedicata alla comicità che vedrà in cartellone ben 23 spettacoli, con più di 40 artisti sul palco. Al motto di “sempre comico fu quest’ermo colle”, l’edizione 2017 torna all’interno del Parco del Colle Oppio, dove tutto ebbe inizio nel 1990. Nella storica location si alterneranno i più famosi comici italiani, tra solide conferme e nuovi pionieri. Sabato 19 agosto, inaugurerà la rassegna il duo comico Pablo e Pedro con Comicidio: per rispondere alla domanda “Chi sta uccidendo la comicità?”, i due comici vestiranno i panni di due infallibili investigatori, gli unici capaci di risolvere questo mistero. Domenica 20, l’appuntamento sarà con Alessandro Serra e il suo spettacolo Effetto Serra e ritorno in cui il comico ripercorrerà la storia di “Noi Italiani” attraverso i ricordi della sua infanzia, insieme a quelli impressi nella memoria del pubblico che potrà interagirà con l’attore. A seguire, lunedì 21, direttamente dal programma cult di Comedy Central Stand Up Comedy, i nuovi volti della comicità si alterneranno sul palco portando in scena idee controverse, stralci di vissuto e punti di vista: una serata di ilarità graffiante, satira senza peli sulla lingua, poesia e turpiloqui. Martedì 22, invece, sarà la volta di Geppo con il suo Geppo Show; si prosegue mercoledì 23 con Gabriele Cirilli che sul palco si muoverà attraverso tutti generi del teatro comico, dalla commedia degli equivoci al cabaret. Un altro grande artista della comicità italiana in scena giovedì 24, il comico e cantate Dado, che torna sul palcoscenico con il suo Recital. L’inizio degli spettacoli è previsto per le 21.45.

Fino al 27 agosto, al Teatro del Lido e sul Lungomare di Ostia, l’Estate Romana “attracca” per il terzo anno consecutivo con Teatri d’arrembaggio – Piraterie, Incanti e Castelli di sabbia: festival multidisciplinare e multimediale a pochi passi dal mare, arricchito da incursioni cittadine e flash mob, per regalare a cittadini, turisti e bagnanti un mese di arte e teatro, con iniziative dedicate a grandi e piccini e tutte a ingresso gratuito. Sabato 12 agosto dalle 16 alle 18, avrà luogo il laboratorio di teatro danza dal titolo Storie senza parole, a cura di Valdrada, mentre, alle 21, il Social Comedy Club presenterà lo spettacolo Il soldato fanfarato – Opera Plautosa: con la regia di Daniele Fabbri, i 10 artisti del Club “fa­ranno a pezzi” il Miles Gloriosus di Platone per dare vita a un divertente esercizio di stile teatrale; domenica 13 alle 19, La Settimana Dopo e Smisu Rato presentano Chien Barbu Mal Rasé: la storia del circo attraverso l’esecuzione di numeri classici e contem­poranei raccontata dai due conferenzieri non troppo preparati che reinterpretano i numeri e la loro origine secondo quello che gli passa per la testa. Venerdì 18 dalle 16 alle 18, Singalong, laboratorio di inglese drammatizzato, dedicato ai bambini dai 14 mesi ai 4 anni, a cura di Paola Sacco: un percorso giocoso per stimolare il progresso linguistico, ma anche lo sviluppo dei sensi, la percezione del corpo e dello spazio, la coordinazione e la capacità d’os­servazione; sabato 19 alle 21, è la volta di Daniele Gattano con Fuori!: il giovane artista reduce dai successi di Colorado, parlerà di sessualità con la sua comicità pungente e mai volgare. Uno sfogo esilarante e articolato che aiuta a riflettere sulle differenze di genere. Domenica 20 alle 19, Storie sul tappeto a cura della Compagnia Divisoperzero: un viaggio per adulti e bambini a bordo di un “tap­peto magico” con la guida di due cantastorie venuti da lontano, assieme a musica, parole, burattini e oggetti di tutti i giorni. Tutti gli eventi si svolgeranno nel cortile del Teatro del Lido.

LA MUSICA

 Fino al 20 settembre, Roma risuonerà delle calde note del jazz del Festival Bouganville Celimontana: nell’ambiente unico di Villa Celimontana, di fronte al palazzo Mattei, sei concerti serali a settimana, con punti ristorazione e lounge bar. Tra gli appuntamenti in programma alle 21.30: venerdì 11 agosto, Roberto Tarenzi Trio. L’artista torna ad un repertorio più mainstream, rivisitando brani del great american songbook e interpretando alcuni dei suoi successi; sarà accompagnato al basso da Luca Bulgarelli, che vanta collaborazioni con i migliori solisti del mondo, e, alla batteria, un nuovo talento in rapida affermazione sulla scena nazionale, Valerio Vantaggio. Sabato 12, Sketchin’ Sound: peculiarità artistica del progetto è l’intreccio tra voce femminile (Stefania Patanè), sax baritono (Piersimone Crinelli), pianoforte (Andrea Rea) e contrabbasso (Jacopo Ferrazza), che realizza un impasto sonoro ricco e originale. Mercoledì 16, The Sound of Swing: Gianluca Galvani alla cornetta, Giorgio Rosciglione al contrabbasso, Andrea Pagani al pianoforte e Gianluca Perasole alla batteria interpreteranno le straordinarie melodie dei compositori americani dei primi anni del ‘900 da George Gershwin a Cole Porter, da Duke Ellington a Hoagy Carmichael, Fats Waller e Richard Rodgers; venerdì 18, salirà sul palco leMPathia Jazz Duo, composto dalla cantante Mafalda Minnozzi e dal chitarrista Paul Ricci; domenica 20, Golsoniana, il nuovo progetto di Susanna Stivali, tra le voci più note del jazz italiano: un omaggio alla musica e al genio di Benny Golson, uno dei più grandi compositori jazz viventi. Mercoledì 23, Riccardo Biseo Trio: il pianista, accompagnato da Giorgio Rosciglione al contrabbasso e Lucio Turco alla batteria, eseguirà un repertorio tradizionale ispirato all’epoca d’oro del jazz made in USA; giovedì 24 sarà il turno del Fabiana Rosciglione Quartet, che renderà un tributo ai più grandi compositori del periodo musicale jazzistico dagli anni ‘40 ai ’60, tra cui Gershwin, Porter e Kern, per citarne alcuni. Un ricco calendario di concerti di musica classica (e non) per i Concerti del Tempietto – Festival Musicale delle Nazioni all’interno della rassegna Notti romane al Teatro Marcello.

INFO PER IL PUBBLICO

Tel 060608 (tutti i giorni ore 9-19)

CONDIVIDI

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here