Falsi promotori vendevano contratti per l’energia elettrica a Tivoli, denunciati

1199
Polizia Locale
Polizia Locale

Vendevano contratti per la fornitura di energia elettrica ma non avevano titoli per farlo, denunciata una coppia di Guidonia Montecelio. I due, 43 e 53 anni, sono stati sorpresi al centro di Tivoli, in Largo Nazioni Unite, dagli agenti della polizia locale a cui un cittadino aveva segnalato la presenza di persone intente a vendere porta a porta dei contratti.

La polizia locale di Tivoli ha denunciato a piede libero due persone che si spacciavano per incaricati di una compagnia elettrica senza avere un mandato ad operare per la sottoscrizione di contratti.

Ieri mattina personale della polizia locale, allertato da un cittadino che aveva fornito la descrizione dei due che stavano proponendo “porta a porta” dei contratti, è intervenuto nei pressi di largo Nazioni Unite e ha fermato per un controllo un uomo e una donna residenti a Guidonia, di 43 e 53 anni di età.

Tivoli, arrestati dai Carabinieri due ladri di appartamento fingendosi operai Enel

Gli agenti dopo aver controllato i tesserini di riconoscimento, che apparivano in parte contraffatti, li hanno accompagnato al comando. Dalle successive verifiche è emerso che i due non avevano alcun mandato per proporre e vendere contratti, né da parte della compagnia elettrica né da parte della società incaricata dalla compagnia stessa, per la quale affermavano di operare. Sono stati, quindi, denunciati per il reato di sostituzione di persona. 

Pochi giorni fa, a Villa Adriana, i carabinieri avevano arrestato due ladri che si fingevano addetti dell’Enel. 

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.