Fiera di San Giuseppe 2017, aperto il bando per gli espositori1 min di lettura

2861
Fiera di San Giuseppe
Fiera di San Giuseppe

Fiera di San Giuseppe 2017, aperto il bando per gli espositori. Ci sarà tempo fino al 2 febbraio per partecipare alla secolare festa del 19 marzo.

Potranno essere esposti e venduti sono i seguenti prodotti:

–  artigianato, rame e ferro battuto, quadri, mobili e complementi di arredo in legno e vimini, ceramiche e

vetrerie, bigiotteria e oggettistica, libri e stampe, giocattoli;

–  opere del proprio ingegno;

–  piccolo antiquariato, modernariato, filatelia, numismatica;

–  ferramenta e utensileria, complementi per giardino;

–  piante, fiori e vasellame;

–  prodotti di norcineria e similari, formaggi, frutta secca e dolciumi;

–  prodotti agro-alimentari tipici del territorio e prodotti a coltivazione biologica controllata;

–  abbigliamento, calzature, pelletteria e accessori di abbigliamento;

–  animali vivi (pesciolini, uccellini,pulcini)

LA DISPOSIZIONE DELLA FIERA DI SAN GIUSEPPE 2017

VIA/PIAZZA

PIAZZA PLEBISCITO – riservata a piante e fiori e prodotti ortofrutticoli

VIA I. MISSONI – merci varie

VIA DEL GOVERNO – merci varie

PIAZZA DEL GOVERNO – merci varie (è consentito un solo punto ristoro)

PIAZZA DEL COMUNE – merci varie

VIA LIONE – merci varie

VIA MUNANZIO PLANCO – merci varie

VIA PARMEGIANI – merci varie

VICOLO DEL MELANGOLO – merci varie

PIAZZA SABUCCI – merci varie

PIAZZETTA FRONTE SCUOLA DEL GESU’ –merci varie

VIA PALATINA –merci varie

PIAZZA PALATINA – merci varie

PIAZZA DELLE ERBE – merci varie

VIA PONTE GREGORIANO (fino angolo Via dei Sosii) – merci varie

PIAZZA RIVAROLA –merci varie

PIAZZA COLONNA –merci varie

VICOLO CAMPITELLI – merci varie

PIAZZA CAMPITELLI – merci varie

VICOLO DELLA CARITA’ – merci varie

PIAZZA D. TANI animali vivi + un punto ristoro

Inoltre ci sono a disposizione 15 posti per i camion che vendono porchetta, formaggi e salumi.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di partecipazione deve essere inviata tramite posta certificata all’indirizzo: [email protected] fino al 2 febbraio.