Fingeva di riparare frigoriferi, denunciato per truffa un anziano di Perugia

1773

#NLCronaca #GuidoniaMontecelio – Offriva riparazioni convenienti, a domicilio ed in giornata, ma il “super” tecnico dei frigoriferi era truffatore. I poliziotti del commissariato di Tivoli hanno denunciato un anziano di 75 anni, residente a Perugia, dopo la denuncia una signora di Villalba di Guidonia. Gli agenti, ora, stanno cercando altre vittime dell’uomo che, probabilmente, applicava sempre lo stesso schema.

A Villalba l’anziano è stato contattato dalla donna che aveva trovato il suo annuncio su internet e si era lasciata convincere dall’allettante promessa del sedicente tecnico di riparare in poco tempo i guasti. L’uomo, dopo aver “trafficato” per qualche minuto sul frigorifero, si è fatto pagare – 200 euro – ed è andato via, assicurando che in breve tempo l’elettrodomestico avrebbe ripreso a funzionare. Col passare del tempo, però, il “fresco” non arrivava ed i diversi tentativi della donna di ricontattare il tecnico sono stati infruttuosi, o non rispondeva o accampava scuse per non tornare a controllare la riparazione.

La signora, quindi, si è rivolta alla polizia che ha avviato le indagini. Rintracciato il “tecnico”, l’ha fermato e sul suo mezzo hanno trovato una cospicua somma di denaro, probabile provento delle truffe commesse nella stessa giornata nell’hinterland romano, oltre ad un blocchetto di ricevute fiscali con partita iva cessata dal 1991 ed altro materiale utilizzato per realizzare i “falsi interventi”.

È stata poi perquisita la sua abitazione a Perugia, dove gli agenti hanno trovato numerose ricevute e appunti che ora sono oggetto di indagini finalizzate ad individuare altre vittime raggirate dall’uomo. Accompagnato negli uffici di Polizia, il fermato, di 75 anni, con vari precedenti di Polizia è stato denunciato per truffa aggravata

 

Testo da visualizzare in slide show