Fortitudo Guidonia, gol e spettacolo. Fermato il Lido di Ostia sul 5 a 5

1508

Riceviamo & Pubblichiamo:
Un punto d’oro, conquistato con voglia, determinazione e contro un avversario di indubbio valore. La Fortitudo Guidonia ferma sul 5 a 5 il Lido di Ostia, seconda forza del girone B, al termine di un match al cardiopalma. Grazie a questo pareggio la squadra di calcio a 5 della Città dell’Aria mantiene il quinto posto in classifica, salendo a 28 punti.
La partita – Con una rosa ridotta all’osso da infortuni (Giberti e Sforza) e squalifiche (Ceci e Cannone), la Fortitudo Guidonia è conscia della necessità di compiere un’impresa per fermare il Lido di Ostia, reduce da otto vittorie consecutive. Sospinta dal suo immancabile pubblico la squadra di mister Buono trova però la grinta e la voglia necessaria per tener testa agli avversari. La prima frazione di gioco si chiude sul 2 a 1 per gli ospiti, con la Fortitudo Guidonia che recrimina per un netto fallo di mano in area non visto dal direttore di gara. Nella ripresa è l’Ostia a protestare per il 2 a 2, giunto al termine di un’azione conclusa con un “gol – non gol” che l’arbitro convalida.
Da quel momento la partita si infiamma: le due squadre si affrontano a viso aperto, creando numerose occasioni da gol. E’ sempre il Lido di Ostia a passare in vantaggio e la Fortitudo Guidonia a trovare la via del pareggio. A tre minuti dal termine gli ospiti segnano la rete del 5 a 4 che sembra decretare la fine del match. Ma il Guidonia non molla e, allo scadere, con un bolide su punizione è Caponi a trovare il gol del definitivo 5 a 5 che fa esplodere gli spalti del Morgana. Di Valeriani, Di Francesco (2) e ancora Caponi le altre marcature della Fortitudo Guidonia.
Prossimo turno – Sabato prossimo la formazione di mister Buono sarà chiamata ad un altro impegno delicato in casa del Parioli, formazione in netta ripresa e molto competitiva tra le mura amiche.

Testo da visualizzare in slide show