Furto di cellulari dal 350mila euro sventato dai carabinieri

1379

Tivoli Terme, avevano appena svaligiato una società di trasporti portandosi via attraverso un buco nel muro interi bancali di cellulari: alla vista dei carabinieri sono fuggiti a piedi abbandonando il prezioso carico da circa 350 mila euro di valore.

E’ successo nella notte tra domenica e lunedì in zona Cesurni.

I militari del Nucleo Radiomobile di Tivoli erano impegnati in un servizio di perlustrazione in zona e, mentre percorrevano la strada, hanno notato il furgone ma gli occupanti, alla vista della pattuglia, hanno fermato il mezzo e sono scappati per i campi adiacenti alla baraccopoli.

LA REFURTIVA

A bordo del veicolo sono stati rinvenuti 4 bancali di telefonini rubati poco prima ad un’azienda di trasporti della zona che avrebbe dovuto consegnarli a vari punti vendita.

I 3000 telefonini recuperati erano tutti apparecchi della Samsung, modelli Galaxy Young e Galaxy Fame, con un valore di mercato superiore ai 100 euro l’uno.

La refurtiva è stata subito riconsegnata alla ditta di trasporti. Il furgone, invece, è stato sequestrato.

 

Testo da visualizzare in slide show