Gara di solidarietà, Logos cerca aiuto per curare una cagnetta ferita1 min di lettura

1922
Gara di solidarietà per una cagnetta a Guidonia. Eccola prima dell'aggressione
Gara di solidarietà per una cagnetta a Guidonia. Eccola prima dell'aggressione

Gara di solidarietà per curare una cagnetta randagia aggredita da un cane. La piccola, di circa 5\6 anni che ha vissuto sempre nei pressi del cimitero di Montecelio insieme ad un altro cagnolino, a metà ottobre è stata ritrovata, ferita e sanguinante, dalla volontaria che solitamente accudisce le bestiole.

Al momento del ritrovamento il cimitero era chiuso ed è stato necessario chiamare polizia e vigili del fuoco per recuperarla. Alla fine, dopo diverse peripezie, la cagnetta è stata recuperata ed ha subito una prima operazione a causa delle tante ferite.

La situazione è parsa da subito, aveva la parte posteriore del dorso in necrosi ed era in setticemia. Nei buchi delle ferite erano nati dei vermi.

La piccola avrà bisogno di ulteriori interventi, di uno stallo casalingo, antibiotici, vitamine, medicine, dovrà anche essere medicata più volte al giorno e fare diverse flebo .

Ora, a distanza di quasi un mese, la situazione è sotto controllo ma ora necessita di una nuova operazione.

“Noi non riusciamo a sostenere tutte queste spese da soli purtroppo – hanno spiegato i volontari di Logos che la stanno accudendo –.Stiamo cercando di trovare una soluzione anche per il maschio che è rimasto lì ed è a rischio accalappiamento.  Se qualcuno volesse contribuire per aiutarci a curarla, ecco le coordinate dell’associazione:  Associazione volontariato Logos, IBAN : IT40H0200839152000101862716 Unicredit Banca filiale di Guidonia Montecelio”.

Per informazioni dirette, e magari stallo o adozione (è buonissima) contattare 3391400995 [email protected]

Prima pubblicazione 25.10.2017. Aggiornato martedì 07.11.2017.