A gennaio tutti in piscina. Apre la comunale di Colleverde1 min di lettura

2481

#NLSport – #Guidonia Montecelio, entro la fine di gennaio si pensa che la piscina di Colleverde possa finalmente essere consegnata alla cittadinanza. I lavori, dopo vicissitudini che sembravano essere senza fine, sono passati dal settore Lavori pubblici agli uffici Sport e Demanio. Al momento del passaggio la situazione per l’impianto natatorio non era dei migliori dopo il furto, gravissimo, di tutto l’impianto elettrico, delle rubinetterie e degli accessori interni. A questo poi si è aggiunta la constatazione, a seguito delle prove di allagamento della vasca, di perdite  di acqua. A quel punto è intervenuto un nuovo appalto per ripristinare completamente l’impianto rubato (circa 120mila euro), rifatta l’intera pavimentazione della vasca (circa 120 mila euro), predisposto un servizio di guardiania 24 ore su 24. Le caldaie, dopo quasi dieci anni dalla loro installazione, sono diventate fuori norma e la loro sostituzione costerà circa 30mila euro. Ad oggi i lavori della vasca sono terminati, l’allagamento ha dato esito positivo: nessuna perdita. L’impianto elettrico è stato sostituito. Nei primi giorni di dicembre è stato appaltato tutto l’impianto delle centraline e delle turbine, nonché la rubinetteria e tutte le altre cose precedentemente rubate all’interno di docce e spogliatoi. I lavori dovrebbero terminare alla fine di dicembre. Per gennaio è previsto il collaudo definitivo della struttura che, qualora dia esito positivo, potrebbe essere l’ultimo atto verso certificazione di fine lavori e a quel punto, contestualmente, si darà il via al bando di assegnazione della struttura sportiva.

(dal nostro quindicinale XL)

Testo da visualizzare in slide show