Giunta Regionale: entra il Movimento 5 stelle con due assessori2 min di lettura

163
Roberta Lombardi assessora alla Transizione ecologica e Innovazione digitale (foto DIRE)

Il Movimento 5 stelle entra nella giunta regionale del Lazio di centrosinistra guidata da Nicola Zingaretti. Oggi ci sara’ l’insediamento ufficiale del nuovo esecutivo con Roberta Lombardi assessora alla Transizione ecologica e Innovazione digitale e Valentina Corrado a Turismo, Enti Locali e Sicurezza. Un passaggio politico importante che avverra’ alla vigilia dell’Assemblea nazionale del PD, con Zingaretti segretario dimissionario, e senza che la base dei 5 Stelle del Lazio abbiano potuto votare questa scelta sulla piattaforma Rousseau (non concessa alla fine da Davide Casaleggio). Molto probabilmente una comunicazione via social di Beppe Grillo e di Vito Crimi “benedira'” questa decisione.

Vincenzi (PD): “Allargamento della maggioranza con M5S nuova sfida per costruire il futuro”

“L’allargamento della maggioranza che governa la Regione Lazio anche al M5S, che entra a far parte della Giunta del presidente Zingaretti con due nuove assessore, va visto come l’inizio di un progetto a lungo termine, che non solo rende più forte la Regione Lazio, ma getta le basi di un nuovo modello di centrosinistra allargato. Un modello di alleanze che potrà affrontare la sfida delle elezioni future, consapevole di essere solida diga contro l’avanzata delle destre”, commenta così Marco Vincenzi, presidente del gruppo del PD in Consiglio regionale del Lazio.

“L’arrivo delle due assessore Roberta Lombardi e Valentina Corrado porta a compimento un percorso di collaborazione su tanti temi già nato proficuamente in Consiglio e che oggi diventa parte integrante del progetto di una Regione ancora più vicina ai territori e ai cittadini, innovativa, attenta alle nuove sfide della transizione ecologica, solidale e proiettata sempre più verso l’Europa.

Alle nuove assessore voglio augurare buon lavoro e a tutti noi l’invito a partecipare a questo nuovo ed entusiasmante percorso con la determinazione e l’impegno che costruire il Futuro richiede”, conclude Vincenzi.