Guidonia: approvato in Consiglio Comunale il piano triennale delle opere pubbliche

521

Il Consiglio Comunale ha dato parere favorevole al piano triennale delle opere pubbliche che prevede una serie di investimenti ottenuti anche da finanziamenti presso enti sovracomunali. Tra gli interventi che si attueranno ricordiamo:

– 1.300.000 euro recuperati dai residui di mutui già accesi e non utilizzati dalle passate amministrazioni con Cassa Depositi e Prestiti per la manutenzione straordinaria nelle scuole e della viabilità cittadina;
– 170.000 euro dalla Norma Fraccaro per l’efficientamento energetico nella scuola Garibaldi di Setteville e l’abbattimento delle barriere architettoniche nella Pineta;
– 233.000 euro per la realizzazione di una vasca di laminazione in Via Lago di Garda;
– 5.000.000 euro per la manutenzione straordinaria e regimentazione delle acque e per la messa in sicurezza di via della Longarina e del cavalcavia;
– 180.000 euro per la protezione acustica del Palazzetto dello Sport;
– 100.000 euro per gli impianti comunali;
– 20.000 euro per la manutenzione dei semafori;
– 170.000 euro per la manutenzione dei marciapiedi;
– 55.000 euro per il revamping dei sollevamenti di Marco Simone che saranno poi passati in gestione ad ACEA con conseguente risparmio;
– 140.000 euro per gli impianti anti-intrusione nelle scuole;
– 93.000 euro per il tratto fognario Marco Simone-Setteville Nord;
– 398.000 euro per l’isola ecologica di Poggio Fiorito.

A questo si sommano 120.000 euro per la mobilità sostenibile appena finanziati con la vittoria al bando PRIMUS del MISE.
“Si tratta di una serie di interventi – spiega l’Assessore ai Lavori Pubblici Antonio Correnti – programmati ottimizzando e integrando le risorse comunali con l’ottenimento di importanti finanziamenti provenienti dagli altri enti quali Regione Lazio e Stato”.
“Un’ampia programmazione figlia della gestione avvenuta in questi anni dalla nostra Amministrazione – conclude il Sindaco Michel Barbet – che ci permetterà di intervenire puntualmente nelle situazioni di maggiori criticità all’interno della nostra Città”.