Guidonia: apre il punto vaccinale a Setteville

495

Questa mattina il Sindaco Michel Barbet, insieme alla dottoressa Lucia Migliaccio, referente Asl per l’associazionismo ed alla dottoressa Giovanna Rizzittiello, coordinatore medico delle associazioni sanitarie di Guidonia Montecelio, hanno inaugurato ufficialmente l’apertura del punto per le vaccinazioni anti-Covid presso il centro anziani di Setteville. Si tratta di un’apertura frutto della convenzione tra il Comune di Guidonia Montecelio e le associazioni del territorio, dove potranno recarsi, su indirizzo dei medici di base, soltanto i pazienti dei dottori che vaccinano all’interno della struttura. Il punto vaccinale di Setteville è il secondo aperto dopo la firma della convenzione, attualmente, infatti, è funzionante ed operativa a tale scopo e con le stesse modalità la sede Avvis di Villalba.
“Le associazioni del territorio stanno facendo un lavoro importantissimo- commenta il Sindaco Michel Barbet- segno che la strada tracciata dalla convenzione è quella giusta e che sta portando ad aprire capillarmente dei punti dove più medici di base possono effettuare i vaccini di cui necessitiamo tutti per sconfiggere la pandemia. Una sensibilità che ci vede in sinergia anche con la Asl Roma 5. Un ringraziamento va anche al Presidente del Centro Anziani Gianfranco Salvati per aver messo a disposizione la struttura”.
“Ringraziamo il Sindaco e la Asl Roma 5– prosegue la dottoressa Rizzittiello- per il lavoro portato avanti fino ad ora e la presenza di oggi. Come associazioni siamo a disposizione ormai da un anno in questa battaglia contro il Covid 19, sia con il supporto medico che con gli aiuti per i pacchi alimentari. Abbiamo sempre trovato nelle istituzioni degli interlocutori sensibili a queste tematiche e questo ci fa ben sperare per il futuro”.
“Accogliamo con favore- conclude la dottoressa Migliaccio della Asl Roma 5- queste iniziative che si uniscono allo sforzo della nostra Asl e di tutte le altre per fornire centri vaccinali che siano diffusi in maniera capillare sul nostro territorio. Non mancherà il nostro sostegno e la condivisione delle iniziative delle associazioni così proattive. A loro, ai medici di medicina generale ed al Comune di Guidonia Montecelio vanno i nostri ringraziamenti”.