Guidonia: arrestati due fratelli albanesi per spaccio di sostanze stupefacenti

217
TIVOLI - Il materiale per il confezionamento delle dosi sequestrato dai Carabinieri

I Carabinieri della Tenenza di Guidonia, nell’ambito di mirati servizi volti al contrasto del traffico e spaccio di droga, hanno arrestato due fratelli albanesi di 28 e 23 anni, poiché gravemente indiziati del reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso delle attività di controllo del territorio, i Carabinieri hanno notato movimenti sospetti nei pressi dell’abitazione dei due giovani in zona Campolimpido di Guidonia ed hanno operato una perquisizione domiciliare nell’appartamento. L’attività ha permesso di rinvenire oltre 120 grammi di cocaina, che immessa sul mercato nei giorni delle festività pasquali avrebbe fruttato oltre 10.000 Euro, e sono stati sequestrati materiale da taglio e confezionamento, oltre 400 Euro in contanti ritenuti provento dell’attività illecita. I due giovani arrestati sono stati posti a disposizione dell’Autorità giudiziaria di Tivoli per il giudizio di convalida.