Guidonia, Barbet “siamo contrari ad ogni ipotesi di utilizzo del TMB e di riapertura della discarica”

132

Comunicato stampa del sindaco Barbet sulla richiesta di un inceneritore sul territorio di Guidonia

“​Nel consiglio comunale di venerdì scorso la consigliera ex Lega e attualmente in Fratelli D’Italia Giovanna Ammaturo, ha dichiarato pubblicamente che per lei la chiusura del ciclo dei rifiuti dovrebbe passare attraverso la costruzione nel nostro territorio di un inceneritore per l’immondizia”-dichiara il Sindaco di Guidonia Montecelio Michel Barbet. “Sono seguite poi dichiarazioni stampa da parte di altri esponenti di centrodestra e del Polo Civico che di fatto non hanno preso le distanze-prosegue il Sindaco- anzi si sono dichiarati nuovamente a favore dell’apertura del TMB”

“La cosa non ci stupisce, certi personaggi hanno sempre visto il nostro territorio come un immondezzaio nel quale scaricare rifiuti, da qualunque parte essi provengano-continua Barbet- ricordiamo che un “termovalorizzatore” non è nient’altro che un enorme bruciatore di monnezza indifferenziata e con il calore prodotto genera elettricità. L’unica convenienza è quella economica per chi lo gestisce, che prende soldi per accettare i rifiuti, soldi come incentivi statali nella produzione di energia e soldi dalla vendita della corrente prodotta: per i cittadini solo veleni e condanna al territorio”.

“Come ho ribatito mille volte, siamo contrari ad ogni ipotesi di utilizzo del TMB e di riapertura della discarica e combatteremo senza tregua per evitarlo, figuriamoci della costruzione di un inceneritore che oltre ad appestare l’aria vanificherebbe gli sforzi di chi come noi crede fermamente che una raccolta differenziata spinta (da noi sta arrivano al 70%) farebbe venir meno la necessità di discariche, vecchi TMB e inceneritori”-conclude il Primo Cittadino.