Guidonia, casa “stupefacente” scoperta dai Carabinieri, in manette 2 pusher romani

63

GUIDONIA – Indagando nel mondo degli stupefacenti, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Tivoli sono giunti presso un appartamento di Setteville di Guidonia dove hanno sorpreso i due occupanti, romani di 45 e 30 anni, entrambi già noti alle forze dell’ordine, in possesso di 1,3 kg di cocaina, mezzo di chilo di marijuana, la somma contante di circa 17 mila euro, una macchina conta soldi, nonché materiale idoneo a tagliare e confezionare le dosi e documentazione contabile varia, riconducibile ad un’attività di spaccio. Per quanto sopra, i due sono stati arrestati e dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Lo stupefacente è stato sequestrato dai Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Tivoli e sarà avviato presso i laboratori preposti per le previste analisi.

Dopo l’arresto, i due uomini sono stati accompagnati presso il carcere di Rebibbia a disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Tivoli.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.