Guidonia, pronta per le emergenze tra Alert system e Disaster Recovery2 min di lettura

1335

Guidonia Montecelio punta su nuovi sistemi per affrontare eventuali emergenze: sì ad un nuovo servizio automatico di allerta e all’individuazione del locali per installare il Disaster Recovery.

In casi di emergenza il Comune invierà messaggi vocali, sms e fax in tempo reale ai cittadini. Il servizio si chiama “Alert system” ed è stato affidato con una determinazione a firma del capo di Gabinetto alla società Comunicaitalia srl con un impegno di spesa per il 2013 di circa 6mila euro. “L’Amministrazione – si legge nel documento – intende adoperarsi con assoluta celerità al fine di individuare e delineare mirate scelte tecnico progettuali utili a definire adeguate condizioni di prevenzione per la massima sicurezza del territorio, dei servizi pubblici, e dell’intero contesto economico e sociale nonché la realizzazione di specifici interventi”. L’Alert system è stato ideato “per gestire un rapporto costante fra l’amministrazione comunale e la comunità di riferimento in modo da rendere quest’ultima parte attiva all’interno di un contesto cittadino. Permette, collegandosi al sito internet www.alertsystem.it, di inviare messaggi vocali, sms e fax in tempo reale che raggiungeranno tutte le utenze di telefonia fissa, mobile e voip di tutti gli operatori telefonici operanti sul territorio nazionale presenti sul database al fine di informare tempestivamente la cittadinanza in merito ad eventi di particolare pericolosità e urgenza oppure su eventuali variazioni alla circolazione del traffico dovute a lavori”. In un altro documento è stato dato anche il via alla sistemazione dei locali di via della Lucera a Montecelio, al secondo piano della delegazione anagrafica, scelti come sito per “la realizzazione del’’architettura di Disaster Recovery” intesa come “l’insieme di misure tecnologiche e organizzative/logistiche atte a ripristinare sistemi, dati e infrastrutture necessarie all’erogazione di servizi di business per imprese, associazioni o enti, a fronte di gravi emergenze che ne intacchino la regolare attività”.

Piazza del Comune

Testo da visualizzare in slide show