Guidonia: si tenteranno due record mondiali. Obiettivo aiutare disabili e anziani1 min di lettura

1282

#NLEventi #GuidoniaMontecelio #GuinnessWorldRecords – Un record per beneficenza, a Guidonia Montecelio si tenterà la scalata ai guinness per l’albero di Natale realizzato con auto e con persone più grandi del mondo. L’appuntamento è per domenica 13 in piazza Alfredo Barbieri dalle 14 alle 18. “Vogliamo raccogliere fondi per acquistare un pulmino da adibire al trasporto di disabili ed anziani – spiegano gli organizzatori del Movimento Italiano Disabili – e per far questo abbiamo pensato di tentare il guinness così dare risalto a questa iniziativa”.

Al momento “non ci sono record per quello che ci proponiamo di fare – ha spiegato Francesco Ferrara, presidente del Mid -. C’è il corteo più lungo del mondo, a New York, ma niente per alberi di Natale di questo tipo. Ci piacerebbe la partecipazione di auto storiche, e poi speriamo che partecipi tanta gente. Poi, con le luci accese e con i telefonini accesi faremo delle foto dall’alto”. Per l’occasione, infatti, sono stati già preparati un drone, per le riprese aeree, ed un camion gru.

“Abbiamo contattato la trasmissione televisiva (Lo Show dei Record) – prosegue Ferrara – e potrebbero inviare loro i giudici. Altrimenti saranno gli amministratori di Guidonia Montecelio a fare la certificazione e poi manderemo tutto al Guinness dei Primati. Interverranno anche personaggi del cinema e dello spettacolo, che ci faranno compagnia quel pomeriggio”.

PERCHE’ IL PULMINO

“Il nostro scopo – continuano dal Mid – è acquistare un mezzo per trasportare disabili ed anziani. Tra Tivoli e Guidonia Montecelio non esiste un’associazione che gratuitamente effettua questa servizi, che magari accompagna gli anziani magari al cimitero o al supermercato o all’asl per le visite. Come Mid ci proponiamo, una volta trovati i fondi per acquistare il mezzo, di offrire questo servizio”.

Testo da visualizzare in slide show