Guidonia: Tari 2020 invio degli F24 regolari

1008

“Non abbiamo riscontrato particolari criticità nell’invio degli F24 relativi al pagamento della Tari per le scadenze del 30 ottobre e del 30 novembre. Al netto dei mancati recapiti e dei ritardi fisiologici che sono in misura molto ridotta, gli F24 sono pervenuti in maniera regolare ai cittadini”- dichiara il Sindaco di Guidonia Montecelio Michel Barbet.

“Sono, infatti, pochissimi i cittadini che non hanno ricevuto l’avviso- continua Barbet- che comunque, essendo un tributo in autoliquidazione, può essere scaricabile anche tramite i canali telematici dedicati dalla Tre Esse Italia, società concessionario della riscossione per conto del Comune di Guidonia Montecelio”.

“Il pagamento della prima rata, previsto per il 30 ottobre – conclude il Primo Cittadino- è stato stabilito per venire incontro ai cittadini. Infatti, a causa delle difficoltà economiche legate all’emergenza Covid-19, l’Amministrazione Comunale, già nella scorsa primavera, per contenere gli effetti negativi subiti da tutto il tessuto socio-economico cittadino, ha ritenuto opportuno posticipare il pagamento dei tributi locali al 30 giugno e, poi, successivamente, al 30 ottobre, come appunto avvenuto anche per la Tari”.

Nel caso in cui non fosse arrivato l’invito al versamento, è possibile contattare la società Concessionaria della Riscossione – Tre Esse Italia – ai seguenti recapiti:
Telefono: 0774/300699
Email: [email protected]
Posta certificata: [email protected]
Sportello Telematico del Contribuente:  rintracciabile all’indirizzo web: https://www.treesseitalia.it/treesseitalia-guidoniamontecelio/

E’ consigliato, infine, l’utilizzo dell’applicazione Linkmate all’indirizzo web:  <http://sportellotel.servizienti.it/GuidoniaMontecelio> http://sportellotel.servizienti.it/GuidoniaMontecelio che permetterà al contribuente di ristampare l’avviso di pagamento Tari e di controllare i dati relativi alle abitazioni per cui paga la Tassa sui Rifiuti (TARI) ed altri imposte locali.