I Carabinieri di Tivoli arrestano un 21enne in possesso di hashish1 min di lettura

197

I Carabinieri della Stazione di Tivoli hanno arrestato un cittadino siriano di 21 anni, perché trovato in possesso di un “panetto” di hashish (circa 100 g).

I militari, impegnati nei controlli sul rispetto delle normative anticovid, si sono insospettiti quando hanno notato un uomo alla guida di uno scooter che, alla vista della “gazzella”, ha improvvisato delle strane manovre. Dopo aver intimato l’alt al 21enne, i Carabinieri sin da subito hanno notato un atteggiamento ostile del ragazzo, comportamento che ha spinto i militari ad approfondire il controllo.

Al termine delle operazioni, i Carabinieri hanno rinvenuto, nascosto in un incavo dello scooter, un panetto di hashish.

La successiva perquisizione presso l’abitazione del 21enne siriano, ha permesso ai militari di rinvenire, un bilancino di precisione e una cospicua somma di denaro, ritenuta il provento dell’attività di spaccio.

Il giovane è stato arrestato e dopo l’udienza di convalida è stato sottoposto agli arresti domiciliari.