Il 15 dicembre “Vivi le Valli degli acquedotti romani”1 min di lettura

513

Già in occasione della Giornata Nazionale del Camminare, questo 13 ottobre, si era parlato della tutela e valorizzazione del patrimonio dell’area dell’Agro Tiburtino-Prenestino, e questo tema sarà ritrattato il 15 dicembre, nell’incontro che avverrà presso il comune di Gallicano nel Lazio.

Sarà una giornata di sensibilizzazione, mirata all’informazione relativa al progressivo degrado in atto in questa parte orientale della provincia di Roma.

Questa zona, che si estende per circa 25.000 ettari, è ricca di biodiversità e di reperti storico-archeologici, tanto da essere seconda solo a Roma.

Mancano però gli interventi legislativo-finanziari necessari a questa area, che già è soggetto di un continuo impoverimento ambientale e che così rischia un definivo deturpamento.

Questa situazione, divenuta insostenibile, richiede provvedimenti come l’istituzione della Riserva Naturale Regionale “Agro Tiburtino-Prenestino” e dell’Ente di gestione delle Aree Protette dell’Area Prenestina. Per questo sono state pianificate una serie di manifestazioni e attività per rendere coscienti i cittadini-elettori.

Sarà possibile quindi partecipare all’evento “Vivi le Valli degli acquedotti romani”, che si terrà questo 15 dicembre presso il Granaio della Tenuta di Passerano. 

Il ritrovo sarà alle 8.30 alla tenuta di Passerano, da cui ci si sposterà in bus per l’inizio dell’escursione; a seguire sarà previsto il ristoro al sacco per le 13.30; al termine di ciò inizieranno le visite al Castello della Tenuta, insieme all’apertura della mostra-evento, mirata a valorizzare il nostro patrimonio ambientale. 

E’ consigliato un abbigliamento idoneo, pranzo al sacco e abbondante acqua, inoltre per tutti i partecipanti è prevista una copertura assicurativa.

Per maggiori informazioni e per iscrivesi, è possibile visitare il sito: http://bit.ly/AgroTiburtinoPrenestino .