Il nuovo corso di Tecnico agro-ambientale spiegato al Museo del Pizzutello dai docenti del Rosmini1 min di lettura

190

Nuove tecnologie applicate all’ambiente, prodotti tipici dal campo alla tavola, economia green, ospitalità agrituristica tra moda country e cerimonie in campagna, fino all’e-commerce e alla manutenzione delle prestigiose ville storiche tiburtine: questi gli argomenti del corso e le future occupazioni di chi otterrà questo innovativo diploma professionale. “Il corso dura 3 o 4 anni – hanno spiegato i docenti – fino alla qualifica e al diploma. Alle famiglie non costa nulla perché è finanziato dalla Regione Lazio. Insegna un mestiere e utilizza le tecnologie più moderne, ma al tempo stesso dà una visione globale della società del futuro.

Ascoltando i desideri dei ragazzi che in questi mesi sono scesi in piazza per chiedere uno sviluppo sostenibile, abbiamo ideato una scuola superiore al passo con i tempi, che mette insieme tradizione e innovazione. Inoltre, le ricerche più recenti hanno dimostrato che con le scuole professionali si trova più facilmente un lavoro”.

I ragazzi hanno invece chiesto soprattutto cosa distingue una scuola professionale da un’altra scuola: le ore di pratica e gli stages nelle aziende, per “imparare facendo”. Una curiosità: la visita guidata al Museo del pizzutello è stata svolta proprio da un ex allievo del Rosmini, in italiano e in inglese. Per le iscrizioni è possibile contattare l’Istituto al numero 0774-31991. Gli Open-day ci sono sabato 18 e sabato 25 gennaio 2020.

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.