Il primo macellaio di Villa Adriana va in pensione

1741

Più di mezzo secolo dietro al bancone della sua macelleria. La storia della bottega di Enzo Testarella è quella del quartiere dove per sessant’anni ha tagliato e venduto la carne finita sulle tavole dei suoi affezionati clienti. La scorsa settimana il suo negozio ha abbassato la serranda con tutti gli onori del caso. A consegnargli una targa per il lavoro svolto anche l’amministrazione comunale, arrivata nella sua seconda casa sindaco in testa. “Farà un certo effetto vedere la saracinesca abbassata dopo che per sessant’anni la macelleria di Enzo ha rappresentato un punto di riferimento per i residenti di Villa Adriana e non solo. A lui che ha rappresentato una presenza storica per la città vanno i migliori auguri per il futuro”, dice il primo cittadino, Sandro Gallotti, presente alla piccola cerimonia assieme all’assessore al Turismo, Vincenzo Tropiano, e al consigliere comunale, Cesare Ricci.

Testo da visualizzare in slide show