Il virus non fa festa. Numeri bassi nel Lazio approfittiamone per stare all’erta1 min di lettura

377

Il virus non ha fatto Pasqua e comunque si è dato da fare per diffondersi. Continuiamo a restare a casa a lavarsi sempre le mani, a mantenere le distanze e a proteggere e proteggersi. Non vanifichiamo gli sforzi e i sacrifici finora fatti.
Analizzando i due specchietti pubblicati dall’assessorato alla Sanità della Regione e estrapolando i numeri oggi nel Lazio in totale ci sono 3817 positivi, rispetto a ieri sono 87 in più, 6 decessi nelle ultime 24 ore e 29 guariti.
Se confermato è uno dei resoconti più bassi degli ultimi 25 giorni.

Nella Asl Roma 5: 13 nuovi casi positivi nessun decesso e 8 pazienti guariti. 2230 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli sulle case di riposo del territorio. Il 14 Aprile termineranno le ulteriori misure restrittive nel Comune di Nerola per chiusura epidemiologica del cluster, ovviamente rimarranno in vigore tutte le misure di carattere Nazionale.