Incendio a Tivoli la conta dei danni è devastante

5228
Incendio a Tivoli la conta dei danni
Incendio a Tivoli la conta dei danni

Incendio a Tivoli la conta dei danni è devastante.

Incendio a Tivoli la conta dei danni: il bilancio del rogo che ha lambito la città, mercoledì pomeriggio, è grave.

Fortunatamente non ci sono stati feriti. Bruciato, comunque, il centro Cara di Villa Olivia, i 150 africani alloggiati nella struttura sono stati smistati dal Comune e dalla Prefettura presso a Lunghezza e Fonte Nuova.

Distrutte tre auto, bruciata la tettoia di un ristorante, lambita la caserma della Guardia di Finanza. I danni potevano essere molti di più, poi, se le fiamme avessero raggiungo i due distributori sulla Tiburtina e se avessero preso a fuoco i pini di un grande condominio all’inizio del centro abitato.

I residenti, per precauzione, già a metà pomeriggio avevano lasciato le proprie abitazioni.

Il sindaco Giuseppe Proietti ha seguito tutte le fasi del grande incendio e, con le forze dell’ordine, i vigili del fuoco e la protezione civile, ha coordinato le operazioni di spegnimento ed i soccorsi.

IL BILANCIO DELL’INCENDIO Le fiamme, partite verso le 15 da via delle Piagge, sono rapidamente salite verso l’alto sfruttando il vento che spira forte in quelle ore. Già verso le 16 la situazione era diventata critica, alle 17 c’era l’allerta massima.

La situazione, poi, è via via rientrata ma le operazioni di spegnimento e bonifica sono andate avanti fino alla nottata. In tutto dovrebbero essere bruciate, stando alle prime stime, circa 12 ettari di vegetazione tra sterpaglie ed uliveti.

Ecco cosa è successo: https://www.notizialocale.it/incendio-via-tiburtina-chiusa/

Lascia un commneto

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.